Carnevale, teatro e bella musica: la mappa del fine settimana aretino

VENERDI' 9 FEBBRAIO Arezzo Arezzo Claudio De Angeli, genovese, chitarrista del gruppo Ligure " I Liguriani" e del gruppo di musica Irlandese " Birkin Tree", si propone in questo progetto solista ,nelle vesti di folksinger , interpretando...

Fask_mail

VENERDI' 9 FEBBRAIO

Arezzo

Arezzo Claudio De Angeli, genovese, chitarrista del gruppo Ligure " I Liguriani" e del gruppo di musica Irlandese " Birkin Tree", si propone in questo progetto solista ,nelle vesti di folksinger , interpretando le canzoni dei suoi cantautori inglesi e americani preferiti. Claudio De Angeli si ispira ai folksingers statunitensi, canadesi e britannici degli anni '60 e '70 e come artista solista ha all'attivo un disco di canzoni e brani strumentali da lui composti. Da oltre 10 anni fa parte della formazione "I Liguriani" e del gruppo di Filippo Gambetta, formazioni con le quali ha all'attivo diversi album e ha calcato i palchi di molti tra i più importanti festival di musica folk d'Europa e d'oltreoceano. Il suo interesse per la musica irlandese lo ha portato poi nei "Birkin Tree", formazione di riferimento del genere in Italia con 33 anni di storia e 4 dischi all'attivo, con la quale si esibisce in tutta Italia e all'estero. Ingresso libero con tessera Arci. Arezzo L’Accademia Petrarca di Lettere, Arti e Scienze di Arezzo annuncia una serie di manifestazioni nel corrente mese di febbraio: tre Comunicazioni. La prima di esse riguarda la presentazione del volume “ Statuto del Comune di Foiano del 1387” da parte dei Ch.mi professori Mario Ascheri dell’Università di Siena ed Andrea Zorzi dell’Università di Firenze.

Il libro è stato curato dal Consigliere dell’Accademia d.r Simone Allegria, con saggi introduttivi di Alarico Barbagli ed Andrea Barlucchi.

Si tratta di un nuovo e pregevolissimo volume della collana “Studi e fonti di storie toscane” dell’Associazione Studi Storici Elio Conti di Firenze, che fà seguito al primo, anch’esso presentato in Accademia qualche mese fa sul notariato in Casentino nel Medioevo.

L‘ incontro avverrà venerdì 9 febbraio p.v. alle ore 17,30 presso la Casa del Petrarca, sede storica dell’Accademia, in Arezzo via dell’Orto n.28 con ingresso libero e gratuito anche alla cittadinanza.

Campogialli Cento cene per Slow Wine - Tutte le info QUI

Castiglion Fiorentino Alle ore 21.15 la stagione teatrale del Teatro Mario Spina di Castiglion Fiorentino, a cura di Officine della Cultura e FTS Onlus con lo spettacolo IL GIRO DEL MONDO IN 80 GIORNI, storygame fra Jules Verne e Sotterraneo, concept e regia Sotterraneo , in scena Sara Bonaventura, Claudio Cirri, Mattia Tuliozi, adattamento Daniele Villa. Una produzione Sotterraneo/Associazione Teatrale Pistoiese

Punto di partenza è uno dei più famosi romanzi d’avventura di tutti i tempi, Il Giro del mondo in 80 giorni, storia di un gentleman ottocentesco che per scommessa compie un viaggio intorno al pianeta, un’avventurosa corsa contro il tempo che è anche riorganizzazione simbolica del sapere dell’epoca. Verne porta i suoi personaggi da Londra a Londra passando per Egitto, India, estremo Oriente e Stati Uniti, attraverso incidenti, trovate e continui colpi di scena dal sapore tanto anticipatore quanto vintage.

Con due narratori, un tabellone in forma di planisfero e un dj che sonorizza l’intero spettacolo, Sotterraneo allestisce uno storygame teatrale: il romanzo diventa un gioco interattivo col pubblico in cui quiz e test scandiscono la narrazione, trasformando il testo di Verne in un ipertesto fatto di rimandi, collegamenti e aperture di senso che ricollocano il giro del mondo ai giorni nostri.

INFO E PREVENDITE:

Teatro Mario Spina di Castiglion Fiorentino

Stagione a cura di Fondazione Toscana Spettacolo e Officine della Cultura

Cortona Alle 21,15 al teatro Signorelli grande concerto di Carnevale con l’Orchestra della Toscana che torna a Cortona con il suo grande ensemble diretto dal Maestro Eiji Oue (allievo di Leonard Bernstein, professore di direzione d'orchestra presso la Hochschule fuer Musik, Theater und Medien di Hannover e già direttore musicale di numerose orchestre, fra le quali Osaka Philharmonic Orchestra, Minnesota Orchestra, la Barcelona Symphony Orchestra). Ospite speciale il talentuoso violinista serbo Nemanja Radulovic (Vincitore di numerosi premi internazionali, tra cui Josef Joachim di Hannover, George Enescu di Bucarest, Antonio Stradivari in Italia, Yehudi Menuhin e Wieniawski-Lipinski in Polonia). Questa formula già sperimentata con successo nell’edizione estiva del 2016 del Cortona Mix Festival questa volta proporrà musiche di Prokof’ev (Sinfonia n.1 op. 25 Classica – Concerto n.2 per violino e orchestra op.63), Dvorak (notturno per archi op. 40) e Mozart (sinfonia n.38 K. 504 Praga). Un viaggio musicale entusiasmante e divertente.

Info teatro Signorelli 0575/601882 info@teatrosignorelli.com

Biglietti intero € 10 per gli abbonati € 5

SABATO 10 FEBBRAIO Arezzo Museo della Fraternita dei Laici - laboratori per bambini per realizzare delle maschere di carnevale con la tecnica della cartapesta. I laboratori per bambini (dovevano iniziare sabato scorso ma sono stati rimandati) si svolgeranno questo sabato 10 e domenica 11 febbraio dalle ore 15:00 alle ore 18:30. Il sabato verranno create le maschere con la cartapesta e la domenica verranno decorate con colori, nastri, stoffe, piume e tanti altri materiali. Eventualmente si può partecipare ad una sola giornnata anche se noi consigliamo il laboratorio completo. I laboratori sono gratuiti ma serve una prenotazione chiamando al numero 0575 24694 oppure mandando un messaggio nella pagina facebook https://www.facebook.com/FraternitaDeiLaici/ Arezzo Al Circolo ricreativo del Quartiere Porta Sant’Andrea ci sarà la pizzeria sociale. Dalle ore 20 sarà, infatti, possibile cenare nella sede di via delle Gagliarde con antipasti, primi piatti e le pizze preparate dai pizzaioli biancoverdi. Non è necessaria la prenotazione, ma chi volesse far riservare dei tavoli può farlo chiamando il n. 0575.295040 nel pomeriggio di sabato.

Arezzo

Arezzo Carnival Dinner Party promosso da Fondazione Telethon Arezzo Expo Canina, Doppia Internazionale di Pistoia e Arezzo & i Raduni di Razza Arezzo "Cena al Quartiere" a Porta del Foro alle ore 20:30 nei locali della sede Il Quartiere di Porta del Foro organizza la consueta "Cena al Quartiere", che si terrà nei locali della sede in Vicolo della Palestra. La cucina giallo-cremisi propone per la serata un ottimo menù per deliziare i palati di tutti i partecipanti. Si inizia subito con il classico antipasto toscano, a seguire ravioli al ragù bianco con funghi porcini e di secondo anatra, costoliccio e rigatino arrotolato con contorno di patate arrosto. Per concludere, visto il periodo, i tradizionali dolci di Carnevale.

E' obbligatoria la prenotazione ad uno dei seguenti numeri: Cristiano (3285457912) o Enrico (3332281942).

Arezzo Giorno del Ricordo celebrato “La cancellazione”: il recital sulla pulizia etnica degli italiani dell’Adriatico orientale. Appuntamento alle 21 presso il teatro Pietro Aretino.

Arezzo Alle 16.30, dai 6 anni ore 18, dai 3 ai 5 anni (accompagnati) "Le officine della carta. Una vita a colori". Nei nostri cuori sono racchiuse immagini indelebili e ricordi preziosi, un patchwork di colori, profumi, luoghi e volti che vale la pena scandagliare.

Un atelier per attraversare le nostre vite, a caccia di istantanee da incollare in un album personale che valorizzi la più importante tra le opere d’arte: la vita!

costo 7 euro (su prenotazione, per un minimo di 8 bambini).

Arezzo Alle ore 17, presso la sala dei Grandi della Provincia prima e di seguito nell’atrio d’onore , l’associazione culturale Arezzo Ars Nova propone una visita guidata della mostra Giorgio de Chirico : le sculture. La mostra è stata richiesta dal Lions Club Arezzo Mecenate ed estesa a tutti i club della provincia. La visita guidata sarà effettuata dal responsabile del coordinamento tecnico di Ars Nova, Giuseppe Simone Modeo, collaboratore del curatore Fabio Migliorati. Sarà un’occasione per conoscere l’opera del grande maestro della Metafisica.

Castiglion Fiorentino Alle ore 14.30 presso il Teatro Mario Spina di Castiglion Fiorentino, il primo dei cinque seminari del progetto Xformarsi, che si svolgeranno nella provincia di Arezzo, dal titolo Il binomio fantastico: fare e vedere teatro per l’educazione, condotto da Fabrizio Cassanelli e Letizia Pardi e il tutoraggio di Sara Venuti. Il workshop proseguirà domenica 11 febbraio. - Info Officine della Cultura 0575 27961 - 338 8431111.

Monte San Savino Alle ore 17, al Cassero, Magdi Cristiano Allam presenta il suo libro "Il Corano senza veli".

Ponte a Poppi Si svolgerà alle 15:30, presso la sede dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino a Ponte a Poppi, il servizio Ecomuseo e la Banca della Memoria organizzano una tavola rotonda nell’ambito della Festa della Toscana, dedicata ai Lorena, sul tema “L'abolizione della dogana dei paschi - Antiche migrazioni e nuovi cammini della transumanza”, realizzato con la collaborazione di Regione Toscana e Associazione Studi Storici “Elio Conti”, Dopo il saluto iniziale di Eleonora Ducci, Assessore alla cultua dell’Unione dei Comuni, presentazione del programma a cura di Pier Angelo Bonazzoli della Banca della Memoria. Coordina Andrea Zagli, dell’Associazione Elio Conti. A seguire, interventi di Moreno Massaini "La transumanza dal Casentino alla Maremma dopo Pietro Leopoldo: i nuovi percorsi"; Pierangelo Lusini "Gli Statuti Nuovi dei Paschi del 1572 - Note sulla pratica di controllo a livello periferico". Quindi tavola rotonda sul tema "I cammini della transumanza", coordinata da Andrea Rossi e Gianluca Bambi. La valenza storica di questo argomento ben si attualizza infatti con la crescente importanza attribuita ai cammini, con molte recenti iniziative da parte di Enti e Associazioni per favorirne lo sviluppo anche ai fini di un turismo sostenibile verso il quale il Casentino è una terra particolarmente vocata. Partecipano all’incontro di sabato rappresentanti della Regione Toscana (Valter Nunziatini e Andrea Carubi) e dei Comuni di Talla, Ortignano Raggiolo, Loro Ciuffenna, Bucine, Badia Tedalda, Asciano (Si), Rignano sull'Arno (Fi), l’associazione “I Cavalcanti della tradizione” ed operatori del settore culturale e turistico. Chiusura con piccola degustazione di prodotti tipici casentinesi.

Pratovecchio Andrà in scena (ore 21.00) al Teatro degli Antei di Pratovecchio la commedia “L’inquilina del piano di sopra”, nell’ambito della fortunata la stagione di prosa promossa dall’Amministrazione Comunale di Pratovecchio Stia e dalla Fondazione Toscana Spettacolo. Protagonisti della frizzante opera del francese Pierre Chesnot, Gaia De Laurentis e Ugo Dighero, con Laura Graziosi e la regia firmata da Stefano Artissunch. “L’inquilina del piano di sopra” è una commedia dai buoni sentimenti che ride dei rapporti di coppia e di eventi drammatici, come il tentativo di suicidio più volte minacciato dalla protagonista. Biglietti: posto unico intero € 18 posto unico ridotto € 12. Riduzioni: under 19, associazioni teatrali con sede nel comune di Pratovecchio Stia. INFO Comune di Pratovecchio Stia 0575/583762 349/9624596

Pieve Santo Stefano Il quinto appuntamento dedicato al Tango a Pieve Classica 2018 si preannuncia come una serata da non perdere. Sarà infatti la volta di Marta Paceschi e Paolo Fiorucci , rispettivamente al sax e alla fisarmonica, che ci presenteranno il loro spettacolo "LOCA MILONGA!" dedicato agli oltre 100 anni di storia del Tango, inteso come quello argentino che, come dice il famoso poeta Jorge Luis Borges è l'unico, il vero tango che può a ben diritto chiamarsi così, in quanto nasce sotto i crepuscoli e le notti di Buenos Aires che lo rendono unico. Ospiti d'eccezione saranno la premiata coppia di ballerini Raffaella Pagliuca e Marzio Minchielli, che faranno da contrappunto al viaggio musicale tematico proposto dalla coppia dei due affermati maestri.

Sansepolcro Si terrà il primo degli appuntamenti con gli artisti ospiti della mostra allestita a CasermArcheologica, a Sansepolcro. Protagonista dell'incontro sarà Veronica Azzinari. L'artista dialogherà con il pubblico della sua ricerca a partire dai lavori esposti. Spinta dall’esigenza di lavorare per sottrazione di materia e di graffiare le superfici dei suoi lavori grafici e pittorici, ben presto si è avvicinata alla tecnica della calcografia grazie ad Opificio della Rosa, sviluppando una personale ricerca artistica che fonde la stampa con il disegno, concentrandosi sui temi legati alla natura nelle sue forme primordiali. All'incontro saranno presenti anche gli studenti del Liceo Città di Piero, che stanno partecipando a laboratori curati da Ilaria Margutti in un percorso di conoscenza e di lavoro partecipato che permette loro di entrare nei significati più invisibili dell’opera d’arte contemporanea. Info e prenotazioni: tel. +39 3496442920 mail: casermarcheologica@gmail.com

Subbiano Alle ore 17 verrà presentato nella Sala del Consiglio Comunale il libro “Villa degli Orti Redi – Un giardino aretino da riscoprire” di Anna Bartolini e Patrizia Fazzi (Prometheus, 2016).

L’incontro, organizzato dall’Associazione "La Cornucopia" e con il patrocinio del Comune di Subbiano, permetterà di scoprire la storia di una bellissima dimora cinquecentesca, le cui vicende si intrecciano con tanti personaggi, luoghi e famiglie del territorio aretino ed oltre, dal sedicesimo secolo fino ad oggi.

Le autrici, presenti all’incontro, hanno ricostruito fedelmente avvenimenti e figure storiche, facendo ripercorrere idealmente la bellezza di questo luogo ricco di memorie. Il libro è ampiamente corredato di documenti e fotografie inedite, ed ha ricevuto un ampio consenso di pubblico oltre a tre riconoscimenti nel 2017.

In anteprima assoluta sarà proiettato un video con immagini esclusive degli esterni della villa e della pregevole cappella gentilizia affrescata da Teofilo Torri.

Relatore il Prof. Claudio Santori, con letture dell'attore Ciro Gallorano. Condurrà la serata la giornalista Stefanella Baglioni per 102 TV.

DOMENICA 11 FEBBRAIO

Arezzo e provincia - Iniziative per la giornata del malato 2018, il calendario

La Giornata Mondiale del Malato è stata istituita da San Giovanni Paolo II nel 1992, e celebrata per la prima volta a Lourdes l'11 febbraio 1993 in memoria liturgica della Beata Vergine di Lourdes. La ricorrenza è un'occasione di attenzione speciale alla condizione degli ammalati e, più in generale, dei sofferenti. E' un invito per chi si prodiga in loro favore, a partire dai familiari, dagli operatori sanitari e dai volontari, a rendere grazie per la vocazione ricevuta dal Signore di accompagnare i fratelli ammalati. In occasione della XXVI Giornata mondiale del malato, in programma oggi domenica 11 febbraio, in tutta la provincia di Arezzo gli ospedali e le associazioni hanno previsto una Santa Messa e visite ai malati. Nel dettaglio:

Valdarno:

Domenica alle 16, all’ospedale di Montevarchi si terrà la Santa Messa con il Vescovo Mario Meini. Casentino:

Domenica alle 9, nella cappella dell’ospedale di Bibbiena, Santa Messa e poi i celebranti faranno visita ai malati per una benedizione e la comunione.

Valdichiana:

Domani sabato 10 febbraio è in programma la Santa Messa nella cappella dell’ospedale della Fratta alle 16. Domenica invece, alle 15,30 la ricorrenza si sposta nella chiesa di Terontola. Arezzo:

La Santa Messa, celebrata dall’Arcivescovo Fontana, è in programma domenica alle 14,30 al Duomo su iniziativa dell’AVO, della Asl Toscana sud est e dei Medici Cattolici Italiani.

Valtiberina:

Alla cappella dell’ospedale di Sansepolcro la Santa Messa è in programma domani, sabato, alle 15,30 e domenica alle 8,30. Arezzo Museo della Fraternita dei Laici - laboratori per bambini per realizzare delle maschere di carnevale con la tecnica della cartapesta. I laboratori per bambini (dovevano iniziare sabato scorso ma sono stati rimandati) si svolgeranno questo sabato 10 e domenica 11 febbraio dalle ore 15:00 alle ore 18:30. Il sabato verranno create le maschere con la cartapesta e la domenica verranno decorate con colori, nastri, stoffe, piume e tanti altri materiali. Eventualmente si può partecipare ad una sola giornnata anche se noi consigliamo il laboratorio completo. I laboratori sono gratuiti ma serve una prenotazione chiamando al numero 0575 24694 oppure mandando un messaggio nella pagina facebook https://www.facebook.com/FraternitaDeiLaici/ Arezzo Expo Canina, Doppia Internazionale di Pistoia e Arezzo & i Raduni di Razza Arezzo Prosegue la rassegna "Jazz On The Corner Winter" al Circolo culturale Aurora di Arezzo. Si esibirà il duo composto da Giorgio Ferrera (pianoforte) e Francesco Giustini (tromba e flicorno). Un nuovo progetto quello di Ferrera e Giustini che cerca di declinare la formazione intima del duo strumentale secondo nuovi presupposti, cercando di intraprendere strade inedite. Un repertorio che s muove tra brani originali e la rilettura di alcuni classici del repertorio jazzistico, con alcuni momenti di pura improvvisazione. Giorgio Ferrera è pianista raffinato e non convenzionale, che passa facilmente dal linguaggio classico a quello contemporaneo e che condivide con Francesco Giustini, trombettista dalla forte identità e personalità, la passione per la melodia e per l'improvvisazione. Appuntamento dunque alle 22, nella sala concerti del Circolo Aurora di Piazza Sant'Agostino ad Arezzo. Ingresso libero con tessera Arci. Badia Agnano Alle ore 17, nell’Abbazia di Santa Maria di Agnano a Badia Agnano (Bucine, AR), si terrà il primo dei tre eventi nell’ambito del progetto Il Canto dell’Ambra. Viaggio in musica nelle terre della Valdambra Lorenese promosso da Accademia D.I.M.A. di Arezzo, in collaborazione con il Comune di Bucine e l’Associazione Storico - Culturale “Nicolò Angeli” in occasione della Festa della Toscana 2017 sul tema “I Lorena in Toscana”. Il Canto dell’Ambra. Viaggio per le nuove generazioni nei territori della Lega della Val d’Ambra Lorenese è una proposta di eventi culturali in occasione della Festa della Toscana 2017 articolato in tre incontri storico-artistici e concertistici che si svolgeranno nel territorio del Comune di Bucine, partner insieme a D.I.M.A. di questo progetto.

L’intento è la valorizzazione dei luoghi, dei borghi, poderi e dimore rurali che un tempo facevano parte della Lega della Val d’Ambra e che anche in epoca Lorenese destarono interesse e attenzione dal punto di vista territoriale, storico, sociale ed economico. Gli eventi divengono così preziose occasioni per fruire in modo profondo della bellezza e del fascino che ancora oggi la vallata sprigiona.

Le tradizioni della Valdambra sono al centro di questo progetto in quanto fotografa nei testi e nei suoni questa terra, creando spunti di riflessione e analisi: l’obiettivo è di mettere a fuoco la cultura, la storia, le tradizioni in particolar modo dei borghi, poderi, antiche dimore, abbazie, fattorie etc. L’evento di domenica 11 febbraio vedrà la partecipazione di Elia Bruttini che curerà l’introduzione storico - culturale, focalizzandosi in particolar modo sulla figura di Pietro Leopoldo Granduca di Toscana; a seguire si terrà un concerto organizzato dall’Accademia D.I.M.A. di Arezzo a cura dei musicisti e docenti D.I.M.A. Giulio Cuseri, Sebastian Maccarini, Serena Meloni, Roberto Rossi e Gilberto Russo. L’ingresso è gratuito.

Il secondo appuntamento si terrà domenica 25 febbraio alle ore 17 a Badia a Ruoti con la partecipazione dell’Orchestra Giovanile Le Chitarre di CesAre, Duo Striago e l’Ensemble di Chitarre del Conservatorio Maderna di Cesena. L’ultimo evento, invece, si terrà venerdì 6 aprile a Bucine. L’ingresso a tutti gli incontri è libero.

Per maggiori info: www.dimamusicarezzo.eu oppure visita la pagina Facebook www.facebook.com/DimaArezzo Bibbiena Carnevale storico della Mea nelle strade del centro cittadino Fratta Incamminarsi giornate di studio sulla danza e il movimento. Una domenica al mese sarà dedicata a tutti coloro che desiderano avvicinarsi alla cultura del movimento. I diversi docenti, professionisti operanti nell’ambito della formazione, vi accompagneranno in un percorso di esplorazione creativo, semplice e rispettoso, aiutandovi a sviluppare l’immaginazione e la meraviglia del gesto. Settima edizione - primo ciclo febbraio/giugno 2018

Luogo > Loc. Fratta Santa Caterina, 125 - Cortona

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Orario dalle 10:00 alle 17:00 Costo 22 euro

Come raggiungere la sede dell’Associazione Sosta Palmizi > mappa

Per informazioni e iscrizioni: Flavia Marini formazione@sostapalmizi.it / 347 8851126 San Giovanni Valdarno L’Associazione Culturale Masaccio e l’Associazione Culturale Fiorentina Giglio Blu si uniscono e danno vita al progetto letterario e artistico denominato “I Sentieri della Poesia e dell’Arte”. Il ciclo di eventi a cura di Sabrina Capurro e Enrico Taddei, costituito da nove incontri dove ogni volta ValdarnoChannel sarà presente e registrerà un trasmissione da mandare in onda, consiste nel presentare al pubblico un autore di poesia (o talvolta due), due pittori e un musicista/cantante, tramite anche interventi della nota critica letteraria e d’arte Lia Bronzi e letture di poesie da parte degli allievi di teatro. Il primo evento è previsto per Sabato 10 Febbraio 2018, presso il Salone Acli (Via Roma, 1 – San Giovanni Valdarno), dove i protagonisti per la pittura saranno Vincenzo Gualano e Rita Nocentini mentre per la poesia Sabrina Capurro. LUOGO:Salone Acli (Via Roma, 1 – San Giovanni Valdarno) ORARIO: alle ore 16 alle ore 19

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento