Cultura

Giostra, un mese alla 137esima edizione: gli appuntamenti di agosto. Entra nel vivo l'attesa dei quartieri

Un mese alla prossima Giostra. Sono da poco conclusi i festeggiamenti a Porta Sant'Andrea e già per i quattro quartieri è il momento di gettarsi a capofitto negli allenamenti e nell'organizzazione delle settimane del quartierista. La 137esima...

giostra41

Un mese alla prossima Giostra. Sono da poco conclusi i festeggiamenti a Porta Sant'Andrea e già per i quattro quartieri è il momento di gettarsi a capofitto negli allenamenti e nell'organizzazione delle settimane del quartierista. La 137esima edizione, dedicata infatti si svolgerà domenica 2 settembre. Il conto alla rovescia dunque può iniziare.

Gli appuntamenti che dividono dal grande giorno sono numerosi. A partire da lunedì prossimo, 6 agosto, quando alle 21,30 si celebrerà in cattedrale la cerimonia della "donazione del cero".

Domenica 26 agosto è in programma l'estrazione delle carriere, e dal giorno successivo si svolgeranno le prove in piazza Grande, in orario pomeridiano, dalle 16,30 alle 19,30.

La prova generale si disputerà il prossimo 31 agosto, alle 21. L'indomani, il 1 settembre, la cerimonia della bollatura dei cavalli e il 2 settembre, finalmente, la giostra.

I quartieri si avvicinano dunque con rapide falcate all'evento. Porta Sant'Andrea è il quartiere da battere. Ha vinto l'edizione di giugno schierando il veterano della piazza, Enrico Vedovini, al fianco di un esordiente, Tommaso Marmorini. Ed è stato proprio quest'ultimo a marcare l'unico, bellissimo, 5 della serata. Porta Crucifera invece attraversa un momento particolarmente delicato: ha puntato tutto sui giovani Lorenzo Vanneschie e Jacopo Francoia, ma i risultati sono stati tutt'altro che entusiasmanti. E pur dichiarando di avere fiducia nei giostratori scelti a giugno, la dirigenza lavora alla ricerca di una nuova identità e forse di una nuova coppia da far scendere in piazza.

Porta del Foro ha cambiato assetto, ha una coppia già affiatata composta da Vernaccini e Parsi, ma non è ancora riuscito a portare a casa una lancia. Undici anni di digiuno sono tanti. A giugno c'era stato un avvicinamento con Martino Gianni, ma pare che le strade di giallo cremisi e il trainer si siano divise. Il quartiere punterà sulle proprie forze: su due cavalieri che hanno le carte in regola per sfidare il buratto e gli altri quartieri.

E poi Porta Santo Spirito. I giallo blù scendono in lizza con due fuoriclasse: Scortecci e Cicerchia. Hanno in 5 a portata di lancia, lo hanno dimostrato in molte edizioni e a settembre sono chiamati a fare bene, a tornare a vincere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giostra, un mese alla 137esima edizione: gli appuntamenti di agosto. Entra nel vivo l'attesa dei quartieri

ArezzoNotizie è in caricamento