Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Porta del Foro, Felici: "Siamo pronti a fare il quarto incomodo. Giostratori confermatissimi"

Il rettore giallo cremisi torna sulla vittoria dello scorso giugno e guarda avanti con ottimismo

 

"Rivedere quel cinque nel tabellone a distanza di mesi è stata una sensazione bellissima, è un ricordo che non finirà mai. Quello che abbiamo provato il 22 giugno dello scorso anno credo che rimarrà dentro la nostra pelle per sempre. Nonostante questo lungo digiuno il quartiere dal punto di vista sociale non si era mai fermato, aveva sempre lavorato per riuscire a ritornare protagonista, ovviamente il successo dello scorso giugno ci ha tolto un peso dalle spalle che cominciava ad essere veramente gravoso".

Così il rettore di Porta del Foro Roberto Felici rivive quei momenti che hanno portato il quartiere a interrompere un digiuno da vittorie lungo 12 anni. Poi uno sguardo alle edizioni di quest'anno con la conferma dei quattro giostratori.

"Per il 2020 siamo convinti di star facendo le cose giuste, al momento giusto e nel punto giusto, quindi credo che diremo la nostra. Ci sono tre quartieri che hanno 37 lance d'oro e speriamo di essere il quarto incomodo. I quattro giostratori sono confermatissimi, siamo davvero soddisfatti di quello che stanno facendo, abbiamo una coppia titolare, formata da Davide Parsi e Gabriele Innoccenti e una coppia di riserve, Franceso Rossi e Roberto Gabelli, che potrebbero tranquillamente fare i titolari in piazza. Siamo sereni e contenti di loro".

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento