rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Giostra Saracino

Tre quartieri nel segno della continuità. Dalle urne uno scossone a Porta del Foro

Dopo le votazioni per il rinnovo delle cariche, si va avanti senza sorprese a Porta Crucifera e Porta Santo Spirito. A Sant'Andrea è aperta la corsa alla successione di Dionigi. In casa giallocremisi bocciato il capitano Nocentini, con Tamarindi che spinge per il cambiamento

Poche sorprese dopo l'apertura delle urne nei quattro quartieri della Giostra del Saracino, tutti al voto per il rinnovo delle cariche sociali nel triennio 2022-2024. 

A Porta Santo Spirito vince la continuità, con il rettore uscente Ezio Gori che incassa il maggior numero di preferenze (199), davanti al capitano Marco Geppetti (173) e Riccardo Meoni (157). A votare è andato meno del 50% degli aventi diritto.

Non troppo diversa la situazione a Porta Sant'Andrea, dove il rettore Maurizio Carboni ha ottenuto 209 preferenze, seguito da Gianluca Bove (200) e Andrea Gavagni (193). In casa biancoverde, dove ha votato il 65% degli aventi diritto, è aperta la corsa alla successione di Mauro Dionigi, che ha lasciato il costume da capitano. 

Sulla stessa linea Porta Crucifera, quartiere vincitore dell'ultima Giostra. Le cariche più alte hanno ricevuto larghi consensi al voto: bene il rettore Maurizio Fazzuoli (131 preferenze) e il capitano Alberto Branchi (105). In mezzo a loro Francesco Nocentini (124).

Qualche scossone in più, come prevedibile, a Porta del Foro (al voto quasi il 65% degli aventi diritto). Il rettore Roberto Felici è al top delle preferenze (207) insieme a Daniele Severi (187) e Alessandro Dragoni (174). Il capitano Dante Nocentini però resta fuori dal consiglio, segnale di una maggioranza in divenire, con tutte le conseguenze del caso. A tirare le fila del cambiamento Dario Tamarindi, ex capitano, per il quale si profila un ritorno sulla lizza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre quartieri nel segno della continuità. Dalle urne uno scossone a Porta del Foro

ArezzoNotizie è in caricamento