Giostra. Quarto giorno di prove: Scortecci, Vedovini e Parsi da applausi. Foro e Colcitrone scatenati

Ultimo giorno di prove in vista della Giostra del Saracino di domenica 1° settembre

Elia Cicerchia e Gianmaria Scortecci scaldano per primi il Re delle Indie nel quarto pomeriggio di prove in piazza Grande.
Alla vigilia della Prova Generale, proseguono senza sosta le sessioni di allenamento sulla lizza in vista della Giostra del Saracino di domenica 1° settembre.

Questo pomeriggio sono i "ragazzi terribili" di Porta Santo Spirito ad aprire le danze. Con loro, così come disposto dal regolamento, si cimenteranno anche i cavalieri non titolari: Elia e Niccolò Pineschi ed Elia Taverni. Quarantacinque minuti per mettere a punto strategie e traiettorie per conquistare la vittoria e portare a casa una nuova lancia d'oro.

L'albo d'oro di Porta Santo Spirito

Dopo i gialloblu, Lorenzo Vanneschi ed Adalberto Rauco di Porta Crucifera saliranno il sella. Seguono i biancoverde di Sant'Andrea Enrico Vedovini e Tommaso Marmorini e da ultimo Porta del Foro, re della piazza in carica, con Gabriele Innocenti e Davide Parsi.

Il programma della quarta giornata di prove

16:30 - 17:15 Porta Santo Spirito

17:15 - 18:00 Porta Crucifera

18:00 - 18:45 Porta Sant'Andrea

18:45 - 19:30 Porta del Foro

La diretta dalla piazza

ORE 16:30 - Inizio.
A rimpere il silenzio di piazza Grande è Elia Cicerchia. "Il citto è tornato" dicono dalla tribuna A di piazza Grande. Il suo primo scontro con il Buratto si conclude con un colpo particolarmente vicino al centro del tabellone. 
Lo segue a ruota Gianmaria Scortecci. Elegante, veloce, micidiale. Anche il suo tiro colpisce pericolosamente il centro. Di nuovo Cicerchia ma il colpo è meno preciso e scivola sul tre. Quattro punti invece con il suo terzo tentativo.
Scortecci percorre un paio di volte la lizza senza colpire l'automa cercando la traiettoria ideale. Poi di nuovo il colpo: cinque. Applausi.
Entrano in lizza anche i non titolari del quartiere di Porta Santo Spirito. La sessione continua con un intenso via vai dal pozzo alle logge. Il turno di Porta Santo Spirito viene movimentato dal suono di una sirena azionata da alcuni quartieristi di Crucifera.

ORE 17.13 Porta Santo Spirito lascia la piazza e cede il posto a Porta Crucifera. Prima dell'ingresso di Lorenzo Vanneschi e Adalberto Rauco, i tecnici comunali si occupano della lizza per rimuovere eventuali imperfezioni.
Una manciata di minuti dopo ecco che i rossoverde fanno il loro ingresso insieme allo staff tecnico di Colcitrone e Carlo Farsetti, preparatore atletico.
Il primo colpo contro l'automa è quello di Vanneschi: tre. Il compagno Rauco lo segue poco dopo: cinque. Applausi per lui dalla tribuna A. Doppio giro di carriere per Lorenzo Vanneschi contro il Buratto. Nessuno dei due raggiunge il centro del tabellone.
Spazio alle riserve di Porta Crucifera, Filippo Fardelli e Niccolò Paffetti. 
Lancia persa per Emanuele Lumachi, riserva di Porta Crucifera che avrebbe portato a casa un cinque.

ORE 18.10 Porta Sant’Andrea scende in lizza con i suoi cavalieri. Tommaso Marmorini ed Enrico Vedovini si presentano, ormai come da consuetudine, con i costumi. Al loro seguito anche Matteo Bruni e Saverio Montini, entrambi riserve.
Il primo tiro è quello di Vedovini che strappa applausi dalla tribuna con una carriera da manuale: cinque. Segue Marmorini, quattro. Migliora il risultato del colpo successivo che convince anche i quartieristi e il pubblico avvicinandosi al centro del tabellone. Il terzo tentativo di Marmorini finisce con sul riquadro dell’uno. Rimedia subito dopo colpendo il quattro orizzontale. Montini e Bruni si alternano contro il Re delle Indie sottol’attento sguardo di Enrico Vedovini che li segue dalle logge. Con loro terminano anche i 45 minuti a disposizione dei biancoverde.

ORE 18.49 È il momento di Porta del Foro. I cavalieri giallocremisi vengono accolti con un lungo applauso.
Davide Parsi è il primo a rompere gli indugi e volare sul Buratto. Bella carriera, la punta della lancia finisce pericolosamente vicino al centro del tabellone. Gabriele Innocenti inaugura la sua serie di carriere: quattro. Lo segue Francesco Rossi, riserva, e colpisce sul cinque. Roberto Gabelli, anche lui non titolare, si avventa sull'automa e colpisce sul quattro verticale sulla linea che separa dal tre.
E' poi Davide Parsi a marcare un cinque da manuale. Scrosci di applausi per lui dalle tribune.
Innocenti di nuovo: quattro verticale. Rossi, cinque. Gabelli lo segue velocissima: quattro. Dopo qualche minuto arriva nuovamente Innocenti: quattro.

ORE 19.34 Termina il quarto pomeriggio di prove.
Domani dalle 17 alle 18 turno facoltativo di allenamenti in piazza Grande e poi, alle 21.30, Prova Generale.

La Prova Generale della Giostra

Domani sera spetterà ai cavalieri non titolari mettersi in luce nella notte dedicata alla riserve.
La Prova Generale è ai nastri di partenza e tutto il popolo giostresco è pronto a godersi un primo assaggio del grande spettacolo che attende domenica 1° settembre.
Salvo modifiche dell'ultimo minuto, i cavalieri che si affronteranno sono: per Porta Crucifera Filippo Fardelli e Niccolò Paffetti, Sant'Andrea schiera Matteo Bruni Saverio Montini, Porta del Foro Francesco Rossi e Roberto Gabelli e Porta Santo Spirito Elia Pineschi ed Elia Taverni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vendita dei biglietti per assistere alla Prova Generale è attiva oggi dalle 16 alle 19 nella biglietteria posta sotto le Logge Vasari, e domani dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 22.30 nella biglietteria di via Bicchieraia 32 (piano terra Teatro Pietro Aretino).

Le dediche delle Prove Generali a Bonacci e Felici

L'albo d'oro della Prova Generale: prima Porta Crucifera

Maestri d'arme, la guida degli armati: le interviste a Salvadori, Crestini, Branchi e Giusti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento