La Prova Generale dedicata al rettore della Chimera più vincente della storia: Giancarlo Felici

Dieci lance d'oro conquistate da Porta del Foro durante i suoi anni. Felici fu anche presidente della sezione aretina dell'Aia e per l'evento, domani sera in tribuna, ci sarà anche una delegazione di arbitri

Domani, venerdì 30 agosto, alle 21.30 si corre la Prova Generale della 139esima della Giostra del Saracino: in piazza Grande si sfideranno le riserve dei quartieri in attesa del grande appuntamento di domenica 1° settembre. La dedica, per questa edizione della prova generale, è per Giancarlo Felici, storico rettore di Porta del Foro.

Chi era Giancarlo Felici

Una vita spesa al servizio della Giostra del Saracino, della città e del mondo dell’associazionismo aretino. Storico rettore del quartiere di Porta del Foro, di cui fino all’ultimo è stato rettore onorario, Giancarlo Felici ha ricoperto la massima carica per il quartiere della Chimera dal 1990 al 2007 con la passione, la dedizione e lo spirito d’innovazione che hanno sempre contraddistinto il suo operato. Rettore più vittorioso della storia giallocremisi, sotto la sua guida Porta del Foro ha conquistato dieci lance d’oro. Memoria storica, mente brillante, fucina di idee e progettualità, Felici è stato tra i fondatori dell’Istituzione Giostra del Saracino ed ha contribuito, nel suo ruolo, alla crescita e al progresso della manifestazione. Figura amata e rispettata dal suo quartiere così come da quelli avversari, autorevole guida per le nuove generazioni, Felici ha lasciato un’importante eredità a tutto il mondo giostresco. Il tempo trascorso a parlare di Giostra per chi ha avuto l'onore e il privilegio di condividerlo con lui, le sue idee, i progetti, sono il ricordo più bello che tutti gli appassionati di Giostra porteranno sempre con sé.

I giostratori che si sfideranno e i premi in palio

Porta Crucifera lancerà Filippo Fardelli e Niccolò Paffetti, Sant'Andrea scommetterà su Matteo Bruni e Saverio Montini, Porta del Foro schiererà Francesco Rossi e Roberto Gabelli, mentre Porta Santo Spirito punterà su Elia Pineschi ed Elia Taverni, salvo sorprese (c'è anche l'altro Pineschi, Niccolò). Il quartiere vincitore riceverà dal sindaco Ghinelli il Piatto d’argento, trofeo della Prova Generale. Come di consueto, si rinnova anche la collaborazione con l’Associazione Macellai Aretini che offriranno al quartiere vincitore la tradizionale porchetta. All'associazione va il ringraziamento da parte dell’amministrazione comunale e dei rettori dei quattro quartieri.

La vendita dei biglietti e i prezzi

La vendita dei biglietti per assistere alla Prova Generale è attiva oggi dalle 16 alle 19 nella biglietteria posta sotto le Logge Vasari, e domani dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 22.30 nella biglietteria di via Bicchieraia 32 (piano terra Teatro Pietro Aretino). I biglietti sono disponibili anche on line sul sito. Il prezzo per assistere alla prova generale è di 7 euro per la tribuna A, 5 euro per le tribune B e C, 2 euro per le postazioni in piedi. Non sono previste riduzioni. È invece previsto l’ingresso gratuito per i bambini fino a 4 anni purché assistano alla manifestazione in braccio ad un adulto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La delegazione degli arbitri

Sarà presente una nutrita delegazione dell’Associazione Italiana Arbitri sezione di Arezzo di cui Giancarlo Felici, a cui è dedicato questa edizione della Prova, ha fatto parte fino al giorno della morte. Per tanti anni presidente della sezione Arbitri di Arezzo e successivamente presidente onorario, i colleghi arbitri hanno voluto omaggiare il prezioso operato di Giancarlo Felici con la presenza, in Piazza Grande, di una nutrita delegazione tra il pubblico spettatore con la divisa amaranto della sezione aretina. Sarà presente anche il presidente nazionale dell’Associazione Italiana Arbitri, l'aretino Marcello Nicchi, oltre all'attuale presidente della sezione aretina Sauro Cerofolini, l'ex presidente Giancarlo Chiappini e l'ex arbitro di serie A Mario Bruni insieme a tanti arbitri giovani e meno giovani che hanno avuto modo di lavorare fianco a fianco con Giancarlo Felici negli della sua presidenza e coglierne i preziosi consigli negli anni successivi nei quali ha sempre collaborato fattivamente con l’associazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ancora 480 positivi in Toscana. Un quinto nell'Aretino: c'è anche un decesso

  • Covid: 78 nuovi casi nell'Aretino. Un 29enne ricoverato in ospedale

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Ciclista trovato riverso sulla strada, l'appello della famiglia: "Se qualcuno ha visto, contatti la Municipale"

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento