Porta Sant'Andrea taglia il nastro per le nuove scuderie Franco Ricci

Appuntamento  al campo prova bianco verde per il taglio del nastro alla presenza delle autorità cittadine e giostresche

Sarà sabato 10 ottobre la data d’inaugurazione della nuova area tecnica del quartiere di Porta Sant’Andrea. Dopo l’annullamento della prima cerimonia a causa del maltempo, il consiglio direttivo ha scelto un nuovo giorno per riproporre l’intero programma con tante novità.

L’appuntamento, quindi, sarà alle 12.00 alle scuderie “Franco Ricci” di Peneto per il taglio del nastro, alla presenza delle autorità cittadine e giostresche. Alle ore 13 circa si terrà il “pranzo in scuderia” con un menù a base di antipasto, tagliatelle al sugo, grigliata e insalata. Il costo è € 20 per gli adulti, € 15 per i ragazzi (7 – 12 anni) e sarà gratis per i bambini sotto i 6 anni. Per partecipare è necessario prenotare al 366 3867800 (Erica Canocchi) entro e non oltre venerdì 9 ottobre. Il numero massimo di persone consentite è 150.

Lo spettacolo, invece, è atteso per le ore 15.00: sarà il Gruppo Musici della Giostra del Saracino, infatti, a calcare la lizza riproponendo un vero e proprio ingresso in piazza, seguito da un’esibizione con i migliori brani di repertorio e il celebre “Terra d’Arezzo”.

Seguirà poi la sfilata dei bambini del quartiere, preludio della 13esima edizione del “Saracino di Peneto”, la sfida a Buratto che vedrà protagonisti i giostratori bianco verdi.

All’inaugurazione e al pranzo potranno partecipare solamente i soci del quartiere e chi dovesse rinnovare la tessera potrà farlo direttamente il loco. Durante l’evento, inoltre, saranno garantite tutte le misure di sicurezza, igiene e distanziamento sociale: tutti i partecipanti dovranno obbligatoriamente indossare la mascherina come da indicazioni ministeriali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre: dal 21 stop a spostamenti tra regioni. Nei giorni rossi si resta nel proprio comune

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Lorenzo, sfibrato dal Covid: "Ero uno sportivo, oggi respiro con fatica". E c'è chi lo insulta su Facebook: "Hai inventato tutto"

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

  • Toscana "in arancione" da domenica 6 dicembre. Giani: "Abbiamo dati da zona gialla ma restiamo accorti"

  • Coronavirus: 658 nuovi casi e 32 decessi. I dati di oggi della Regione Toscana

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento