Giostra del Saracino, soccorsi "mobilitati"

Impegnati numerosi mezzi e tanto personale, compreso quelle delle associazioni, per garantire assistenza durante la manifestazione

Una cinquantina di persone tra soccorritori, medici e infermieri; 6 ambulanze; 1 posto medico avanzato allestito sotto le Logge Vasariane; una Unità Mobile al Prato per la gestione informatica dei mezzi di soccorso e un Pronto soccorso pre-allertato in caso di necessità.

Ecco i numeri e l’impegno del Dipartimento di Emergenza Urgenza della Asl Toscana sud est, nello specifico della Centrale 118, in occasione della Giostra del Saracino che si è svolta lo scorso weekend ad Arezzo.

Un’organizzazione che ha mosso associazioni e personale dalle 17 all’una e mezzo della notte, garantendo tempestività e assistenza.

Dalla Centrale del 118 e da tutto il personale, va un ringraziamento alle associazioni del volontariato che hanno dato un importante sostegno all’insegna della collaborazione che da sempre le contraddistingue. Un grazie anche ai vigili del fuoco, al Comune, alla Regione, alla Prefettura e alla Questura per quanto di propria competenza.

Potrebbe interessarti

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • I 5 errori da evitare quando si arreda casa

  • Come allontanare gli scarafaggi

  • Cos'è la “La Via del Sole”: spettacolare camminata tra Anghiari e Sansepolcro

I più letti della settimana

  • Moto "ibrida e fantasma" correva sui tornanti dello Spino: sequestrata. Forestali: "Mai viste tante modifiche"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Si tuffano per fare snorkeling: un 17enne e una 16enne rischiano di annegare per un attacco di panico

  • Ennesimo incidente. Scontro furgone moto, grave il giovane centauro

  • Auto ribaltata, feriti due ragazzi di venti anni. Uno più grave è alle Scotte

  • Scontro auto motorino, 15enne trasferito alle Scotte con Pegaso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento