rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Giostra Saracino

L'omaggio della Giostra del Saracino alla Madonna del Conforto

Domani sera la tradizionale cerimonia in Cattedrale, con il quartiere vincitore che mostrerà la lancia d’oro in segno di ringraziamento

La Giostra del Saracino rende omaggio, come ormai da tradizione, alla Madonna del Conforto, nel giorno della ricorrenza del miracolo. Domani, martedì 15 febbraio, la rappresentativa composta dai quattro quartieri, dagli Sbandieratori di Arezzo, dal Gruppo Musici e dall’Associazione Signa Arretii farà il suo ingresso in Cattedrale alle ore 21.30 per poi disporsi all’interno della Cappella della Madonna del Conforto: qui le damigelle depositeranno dei fiori davanti all’altare e uno sbandieratore si esibirà nel “singolo”.

La cerimonia, in forma ridotta, proseguirà con la Preghiera, il saluto del Vescovo, l’inno alla Madonna, la benedizione e l’esecuzione dell’Inno della Giostra, Terra d’Arezzo, da parte del Gruppo Musici.

Alla Madonna del Conforto, protettrice degli aretini, è dedicata l’edizione di settembre della Giostra del Saracino: di fronte alla sua immagine, in questa occasione, il quartiere vincitore mostra la lancia d’oro conquistata in Piazza Grande in segno di ringraziamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'omaggio della Giostra del Saracino alla Madonna del Conforto

ArezzoNotizie è in caricamento