menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Francesco Stocchi è il nuovo presidente del Signa Arretii

L’associazione desidera ringraziare il presidente uscente Stefano Giustini per tutto il lavoro svolto sino ad ora

L’associazione Signa Arretii ha un nuovo consiglio direttivo. Il weekend del 6-7 marzo è stato tempo di elezioni: si sono difatti svolte le votazioni per il rinnovo dell’organo direttivo per il triennio 2021-2023. Sono stati eletti Francesco Stocchi (presidente) Daniele Baldi (vice presidente) Marco Liberatori (segretario) Raffaele Marcantoni (tesoriere) Roberto Cellai (provveditore) Ivano Sapio e Simone Neri.

La nota dell'associazione

Le elezioni e la campagna elettorale non si sono potute effettuare in presenza. Si è messa in moto quindi una macchina che è riuscita a trarre da un evento negativo, un’opportunità. Siamo partiti dall’assemblea di nomina della commissione elettorale e di pianificazione delle procedure elettorali svoltasi in videoconferenza. La commissione elettorale ha poi gestito tutto l’iter con grande professionalità ed in modo impeccabile. Siamo partiti dalla presentazione delle candidature per proseguire con la campagna elettorale, il tutto effettuato su WhatsApp, in cui tutti i soci potevano ascoltare i vocali degli undici candidati in cui si presentavano ed esponevano le loro proposte. Si è poi sviluppato un ampio dibattito sempre tramite WhatsApp, in cui i soci facevano domande ed i candidati davano le proprie risposte ed in cui i candidati potevano confrontarsi fra di loro. L’elezione vera e propria si è poi svolta su un’apposita piattaforma web, idonea per svolgere elezioni in modo trasparente ed anonimo. A chiudere l’iter c’è stata poi un’ultima videoconferenza dove i soci hanno assistito in diretta alla pubblicazione dei risultati elettorali. È stato bello vedere, pur in un momento che non permette di vivere normalmente la vita associativa, che l’interesse e la partecipazione dei soci alle elezioni è stata intensa ed attiva. Poter svolgere tutto on line, pur non essendo sicuramente il metodo che avremmo preferito adoperare, ha consentito a tutti di poter usufruire dei contenuti vocali e di poter scegliere con maggior cognizione i candidati che più ci avrebbero rappresentato. Anche l’affluenza al voto, che sfiora il 92%, difficilmente sarebbe stata raggiunta se queste fossero state fatte in presenza. L’iter nel suo insieme, per come è stato gestito e per i risultati ottenuti, ci ha dato notevole soddisfazione ed orgoglio, convincendoci ancor più di aver seguito la strada giusta in questi momenti di limitazioni e restrizioni. L’associazione desidera ringraziare il presidente uscente Stefano Giustini per tutto il lavoro svolto sino ad ora: è grazie al suo impegno se dal 2012 ad oggi Signa Arretii da piccolo gruppo è diventata una realtà significativa all’interno sia del mondo della Giostra del Saracino sia del panorama storico e culturale della città di Arezzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento