Giostra Saracino

Filippo Fardelli non è più un giostratore di Porta Crucifera. Tra i papabili sostituti c'è Vernaccini

Il giostratore rossoverde ha rassegnato le proprie dimissioni per motivi personali. Nel futuro potrebbe esserci il ritorno di Andrea Vernaccini

Filippo Fardelli non è più un giostratore del quartiere di Porta Crucifera.

Il consiglio direttivo rossoverde attraverso il proprio sito ufficiale ha comunicato che il giostratore ha presentato le dimissioni per motivi personali.

"Il quartiere ringrazia - si legge nella brevissima nota - Filippo per il lavoro svolto augurandogli il meglio in campo professionale e umano".

Fardelli, classe 1989, ha esordito in piazza Grande come giostratore titolare nel giugno del 2015 vincendo la sua prima Giostra in coppia con Alessandro Vannozzi. Fu scelto dopo l'addio di Carlo Farsetti. Ha collezionato 7 giostre come titolare, cinque in coppia con Vannozzi e due con Andrea Carboni. Proprio insieme a quest'ultimo fu sostituito dopo l'edizione del settembre 2017 dall'attuale coppia composta da Rauco e Vanneschi. Nella sua carriera ha disputato anche 8 prove generali, di cui una vinta all'esordio il 30 agosto 2013 in coppia con Andrea Vernaccini. Proprio quest'ultimo potrebbe essere uno dei papabili sostituti. Vernaccini ha disputato l'ultima Giostra nel settembre del 2018 con i colori di Porta del Foro, poi l'anno scorso ha rescisso il contratto dopo la decisione da parte del consiglio direttivo giallocremisi di promuovere la coppia Parsi-Innocenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Filippo Fardelli non è più un giostratore di Porta Crucifera. Tra i papabili sostituti c'è Vernaccini

ArezzoNotizie è in caricamento