Domenica, 19 Settembre 2021
Giostra Saracino Centro Storico / Piazza della Libertà

Porta Crucifera apre la Giostra. Ecco l'ordine completo dei quartieri in piazza dopo un'emozionante cerimonia

Il primo importante momento giostresco che, da sempre, rappresenta il grande evento di avvio della settimana più bella dell'estate aretina

È tempo di correr Giostra. E adesso sappiamo anche in quale ordine. Sarà Porta Crucifera ad aprire la Piazza, seguirà Santo Spirito, poi Sant'Andrea e chiuderà Porta del Foro. Rispetto all'edizione del 2019 sono due su quattro i quartieri che cambiano posizione per le carriere dei loro giostratori: mantengono il posto Porta Crucifera (primo) e Sant'Andrea (terzo). Si scambiano i posti Santo Spirito che da ultimo passa secondo e Porta del Foro che fa il passaggio inverso. L'ultimo lancia d'oro del 1 settembre 2019 fu vinta da Santo Spirito.

Live della cerimonia

11,30 - L'Araldo interviene di nuovo annunciando lo spostamento in Cattedrale della lancia d'oro da parte del sindaco Ghinelli. Partono le note di Terra D'Arezzo. 

Terra d'Arezzo, un cantico salga dal nostro cuori,  a te, che luce ai popoli fosti col tuo splendore. Da quasi trenta secoli parla di te la storia  e mille e mille pagine consacra alla tua gloria.

11,29 - Adesso l'Araldo legge le motivazioni storiche della dedica della lancia d'oro a Dante Alighieri. Sommo poeta che frequentò Arezzo e il suo territorio. Nel canto 22esimo dell'Inferno se ne trova traccia dove racconta di aver visto 'correr Giostra'. 

11,26 - Dionigi estra le lance per la Giostra e poi lascia campo al paggetto di Porta Santo Spirito che conclude l'estrazione, senza troppe attese. Il risultato è scontato: il quartiere giallo cremisi correrà per ultimo. Sventola la bandiera dal palazzo, giura Dante Nocentini come capitano.

11,25 - Il paggetto di Porta del Foro estrae il terzo quartiere, è Porta Sant'Andrea. Giura Mauro Dionigi come capitano. Porta del Foro chiudera la Giostra.

11,22 - Il paggetto di Porta Sant'Andrea estrae la seconda sfera. Il sindaco la passa all'Araldo: la seconda carriera sarà corsa dal quartiere di Porta Santo Spirito. Giura il capitano Marco Geppetti e poi arriva la relativa estrazione delle lance per la Giostra.

11,21 - Giura il capitano Alberto Branchi. E adesso estrae le lance da Giostra.

11,20 - Il Paggetto di Porta Crucifera estrae la prima sfera: la piazza sarà aperta dal quartiere di Porta Crucifera. Così come nel 2019. E' la 34esima volta per primo.

11,19 - Lisandrelli legge il suo giuramento.

11,17 - Entra il sindaco Alessandro Ghinelli che consegna il bastone di comando a Ferdinando Lisandrelli per investirlo del ruolo di Maestro di campo "che si impegna a osservare con lealtà e imparzialità le regole cavalleresche che regolano la Giostra".

11,16 - Entrano i quattro rettori: Andrea Fazzuoli, Maurizio Carboni, Roberto Felici e Ezio Gori. Quest'ultimo nel giorno del suo compleanno.

11,14 - L'Araldo invita a prendere posto al Cancelliere della Giostra, ai Magistrati seguiti dal Primo Magistrato Marco Cecchi.

11,12 - Per ultimo, secondo l'estrazione del settembre 2019, entra il quartiere di Porta Santo Spirito con il capitano Marco Geppetti.

11,11 - E' il momento dell'ingresso del quartiere di Porta del Foro. Il giuramento di capitano spetterà ancora a Dante Nocentini.

11,10 - L'annuncio dell'ingresso del quartiere di Porta Sant'Andrea. A cavallo un capitano ormai veterano come Mauro Dionigi.

11,08 - Entra in piazza il quartiere di Porta Crucifera. Il capitano che andrà a giurare è Alberto Branchi, è all'esordio.

11,07 - Fanno ingresso a cavallo Fabio Butali e Ferdinando Lisandrelli che riceveranno l'incarico rispettivamente di vice e di maestro di campo.

11,02 - Entrano i Musici. Tamburi e chiarine, è la colonna sonora inconfondibile della Giostra. Scroscio di applausi.

11,00 - Suonano le campane, il primo che fa ingresso è l'Araldo Francesco Sebastiano Chiericoni che annuncia: "Entrano i gonfaloni della città di Arezzo". Un momento emozionante, finalmente, dopo due anni.

10,55 - Le bandiere dei quartieri che sventoleranno dalle finestre del Palazzo dei Priori hanno varcato l'ingresso e si stanno portando al primo piano, in attesa di sapere quale dovrà essere sventolata per prima, seconda, terza e quarta. Nella 139esima edizione corsa il 1 settembre del 2019 e vinta da Porta Santo Spirito, corse per primo Porta Crucifera, poi Porta del Foro, Sant'Andrea e chiuse il quartiere della Colombina.

10,50 - In buon numero le persone si sono posizionate sulle scalinate del Duomo. La situazione appare ordinata, seppur molto diversa rispetto alla tradizione. I figuranti in corteo si stanno avvicinando a piazza della Libertà dove tra pochi minuti ci sarà la cerimonia.

10,30 - Manca meno di mezz'ora all'inizio della cerimonia che prevede l'estrazione delle carriere da parte dei paggetti che si recheranno sul palchetto in base all'ordine delle ultime estrazioni. E contemporaneamente giureranno i rispettivi capitani.

Il programma della cerimonia

Ore 10,30 Ritrovo dei figuranti in Piazza della Badia

Ore 10,40 Corteo degli armati per raggiungere il palazzo dei Priori percorrendo Via Cavour, Piazza S. Francesco, Via Cesalpino e Piazza del Comune

Ore 11,00 Consegna dello “scettro” da parte del Sindaco al Maestro di Campo;
– i paggetti dei quartieri estraggono l’ordine delle carriere;
– giuramento dei capitani dei quartieri;
– la Lancia d’Oro viene portata in cattedrale dove rimarrà fino al giorno della Giostra

Ore 12,00 Dalla cattedrale i quartieri fanno ritorno alle rispettive sedi.

Misure anti contagio e assembramento

E le misure anti Covid dettano legge anche per la cerimonia di estrazione delle carriere. Evento di grande impatto, richiama da sempre centinaia di spettatori che col fiato in gola attendono di scoprire l'ordine delle carriere. Quest'anno a causa dell'emergenza sanitaria, il pubblico presente potrà assistere alla cerimonia dagli scalini e dal sagrato del Duomo entro l’area delimitata e segnalata alla quale si potrà accedere dai due lati di via Ricasoli, seguendo le indicazioni fornite dal personale addetto alla sicurezza. È obbligatorio l’uso della mascherina per tutto il tempo di svolgimento della cerimonia e il mantenimento della distanza di sicurezza. Dopo l’estrazione delle carriere la lancia sarà portata come di consueto in Cattedrale dove avranno accesso soltanto i figuranti. Non sarà possibile l’accesso in cattedrale per il pubblico presente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porta Crucifera apre la Giostra. Ecco l'ordine completo dei quartieri in piazza dopo un'emozionante cerimonia

ArezzoNotizie è in caricamento