Campo prova, Porta Crucifera chiude l'accordo: "Utilizzo per 50 anni e possibilità di acquisto"

L'accordo interessa l'area di Antria. "Nei prossimi anni sarà importante la gestione delle risorse per completare e finalmente gettare le basi del futuro del nostro amato Colcitrone"

La firma dell'accordo

L'annuncio è arrivato direttamente sal sito ufficiale di Porta Crucifera. Il quartiere rossoverde ha comunicato "l’acquisizione del diritto di superficie per i prossimi 50 anni con possibilità di acquisto a titolo definitivo del terreno su cui verrà completato il Campo Prova Guido Raffaelli".

Una giornata importante quella di oggi per il quartiere di Porta Crucifera che quindi potrà utilizzare l'area di Antria e soprattutto procedere con l'acquisto e l'implementazione della struttura. "Nei prossimi anni sarà importante la gestione delle risorse per completare e finalmente gettare le basi del futuro del nostro amato Colcitrone" termina la nota stampa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento