rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Giostra / Centro Storico / Piazza San Francesco

Bollatura, per la prima volta la cerimonia a giugno. I binomi giostratori e cavalli

Paffetti e Rosa sono la coppia esordiente per il quartiere di Porta Crucifera

Per la prima volta nel corso delle edizioni di giugno, si è tenuta questa mattina alle 11,30 la cerimonia della bollatura, quella che serve per far divenire così ufficiali i binomi tra i giostratori e i loro rispettivi cavalli scelti per correre Giostra. Il corteo si è diretto verso Piazza San Francesco dove si è svolto uno degli eventi più significativi della settimana del Saracino. Protagonisti i capitani dei 4 quartieri.

Porta del Foro

Lorenzo Casini è il primo capitano chiamato a investire i giostratori Davide Parsi e Francesco Rossi, legge la formula e poi mette il copricapo ai suoi giostratori. L'abbraccio e i sorrisi tra loro mostrano la serenità del quartiere di Porta del Foro.

Arrivano i loro cavalli: Biancaneve e Rocky completano il binomio rispettivamente con Parsi e Rossi.

Porta Santo Spirito

Marco Geppetti ha invece il ruolo di investire i giostratori giallo blu Elia Cicerchia e Gianmaria Scortecci. Il rituale si ripete, per ognuno con le emozioni del momento. I loro cavalli sono Olimpia e Doc.

La bollatura in tanti scatti

Porta Sant'Andrea

Andrea Gavagni investe Saverio Montini e Tommaso Marmorini come giostratori titolari per il quartiere di Porta Sant'Andrea. La coppia ha vissuto questo momento insieme al capitano Gavagni anche a settembre. Conte Darko completa il binomio con Marmorini e Sirya correrà Giostra insieme Montini.

Porta Crucifera

Qualche emozione in più per Porta Crucifera. Alberto Branchi infatti ha investito come titolari Lorenzo Vanneschi che correrà con Pinocchio e la coppia esordiente Niccolò Paffetti con la sua cavalla, Rosa. Per Paffetti la prima investitura.

Dal veterinario

Il dottore Gottarelli ovviamente è stato presente in piazza questa mattina. Il veterinario della Giostra ha osservato da vicino la cerimonia con l'occhio attento sui cavalli e ha confermato che tutto si è svolto regolarmente. Effettuati anche i prelievi previsti dal protocollo. Anche questa mattina comunque le attenzioni e la mente sono andate all'episodio che ha determinato l'annullamento della Prova Generale cioè la rovinosa caduta, dopo l'impatto contro il Buratto di Filippo Vannozzi e del suo cavallo. Dal quartiere e dalle scuderie però sono arrivate notizie positive per entrambi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollatura, per la prima volta la cerimonia a giugno. I binomi giostratori e cavalli

ArezzoNotizie è in caricamento