Giostra, Porta del Foro alla riscossa: prova generale vinta agli spareggi

Due quattro e un cinque: 13 punti sono serviti ai giostratori esordienti di Porta del Foro per sbaragliare gli avversari e aggiudicarsi la 43esima edizione della Prova Generale della Giostra del Saracino. La lunga notte delle riserve questa volta...

 

Due quattro e un cinque: 13 punti sono serviti ai giostratori esordienti di Porta del Foro per sbaragliare gli avversari e aggiudicarsi la 43esima edizione della Prova Generale della Giostra del Saracino. La lunga notte delle riserve questa volta è stata dedicata a Massimo Benigni, giornalista da poco deceduto che ha dedicato intensi articoli e servizi giornalistici alla manifestazione

Questa sera, in una piazza Grande gremita, si è respirata aria di Giostra. La competizione è entrata subito nel vivo e solo dopo un giro di spareggi la coppia giallo cremisi, formata da Gabriele Innocenti su Chicca e Davide Parsi in sella a Nuvola, si è imposta sugli altri quartieri. Prima due quattro e poi il centro siglato da Innocenti sono stati vincenti. Porta Sant’Andrea ha totalizzato sei punti con Francesco Rossi (4) e Mauro Piantini (2), uscendo fuori dal gioco subito dopo la seconda carriera. Stesso discorso per Porta Santo Spirito, ultimo quartiere a correre, che ha marcato sette punti totali grazie alle carriere di Giovanni Bracciali (4) e Andrea Bennati (3).

Porta Crucifera invece ha ottenuto gli spareggi con 4 di Jacopo Francoia e Lorenzo Vanneschi. E proprio Vanneschi - che nelle prove durante la settimana aveva spezzato anche la lancia - nella carriera di spareggio ha marcato nuovamente il quattro.

Da segnalare l’esordio in piazza del maestro di campo Ferdinando Lisandrelli e del suo vice Carlo Umberto Salvicchi; prima Prova Generale anche per il nuovo cancelliere Andrea Sisti. Festa per Porta del Foro che sconta un lungo digiuno di vittorie. E adesso c'è grande attesa per sabato. Quando si correrà la Giostra vera, non una prova. La 131esima Giostra del Saracino.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento