Porta Santo Spirito in visibilio, numero di Pineschi. E' gialloblù la Prova generale dedicata a Sganappa

Un numero pazzesco di Elia Pineschi segna inconfondibilmente la Prova generale di giovedì 21 giugno. Porta Santo Spirito conquista la targa dedicata alla memoria di Sandro Sganappa, indimeticato rettore colonna portante del quartiere di Porta del...

prova-generale-giugno-2018-2

Un numero pazzesco di Elia Pineschi segna inconfondibilmente la Prova generale di giovedì 21 giugno. Porta Santo Spirito conquista la targa dedicata alla memoria di Sandro Sganappa, indimeticato rettore colonna portante del quartiere di Porta del Foro.

Porta Crucifera apre con Fardelli, ma senza acuti. E' 4. E scoppia la polemica perché il giostratore sarebbe stato colpito da una palla del Buratto, senza essere poi sanzionato. Replica Innocenti, 4 pure lui. E Bennati resta in scia con un altro 4. Sant'Andrea, invece, si tira subito fuori con il 3 di Rossi. Francoia bissa il 4 del compagno e Colcistrone chiude a 8. Male Gabelli, 3, che esclude matematicamente Porta del Foro. La Colombina, invece, vola con baby Pineschi: 5, lancia persa per un attimo, ma recuperata con un riflesso felino. Lo spettro dello zero viene scacciato e Santo Spirito esulta, tanto più che Montini, per Sant'Andrea chiude con un 4.

La notte della Prova generale si tinge di gialloblù, in attesa di sabato, quando si farà sul serio.

Così in piazza

PORTA CRUCIFERA

Il primo quartiere a scendere in lizza sarà Porta Crucifera che schiererà Filippo Fardelli (titolare fino allo scorso settembre) e Jacopo Francoja, che ha al suo attivo numerose prove generali.

PORTA DEL FORO

I giallo cremisi di Porta del Foro saranno i secondi a sfidare il buratti. Il quartiere ha deciso di schierare Gabriele Innocenti (per lui una Giostra da titolare sul curriculum) e Roberto Gabelli, da pochi mesi nella squadra giallo cremisi.

PORTA SANTO SPIRITO

La colombina combatterà in piazza Grande con il giovanissimo Elia Pineschi e il “veterano” Andrea Bennati. Entrambi hanno già alle spalle ad alcune prove generali.

PORTA SANT'ANDREA

Ultimi, come da estrazione delle carriere, saranno i giostratori di Porta Sant’Andrea. I biancoverdi schierano Saverio Montini e Francesco Rossi. Quest'ultimo è reduce da un lungo testa a testa per un posto da titolare, al termine del quale è stato scelto Tommaso Marmorini.

La dedica della prova generale

Appassionato sostenitore di Porta del Foro e, quale rettore, componente del Consiglio di Amministrazione dell’Istituzione Giostra del Saracino, entra in forma attiva all’interno del suo quartiere nel 1992 ricevendo due anni più tardi la carica di consigliere che mantiene per gli anni a venire. Dopo aver ricoperto per 4 anni il ruolo di rettore vicario, nel 2013 assume la massima carica di rettore che detiene fino al 2015 quando motivi di salute lo costringono a lasciare. Nonostante la sua assenza, il quartiere decide ugualmente, come segno di riconoscenza per il lavoro svolto per Porta del Foro nel corso della sua vita e di appartenenza ai colori giallo cremisi, di mantenere la sua carica di consigliere fino al giorno della morte avvenuta il 19 settembre scorso. Il suo sorriso, la sua passione, l’attaccamento alla Giostra sono l’eredità importante che ha lasciato al suo Quartiere quale esempio per tutti coloro che amano e seguono la rievocazione storica.

Diretta a cura di @MattiaCialini e @ClaudiaFailli

LA CRONACA

Ore 21,30 - Piazza Grande è pronta ad accogliere la Prova Generale: il cuore di Arezzo inizia a battere, è il prologo della Giostra di sabato sera. Stasera si sfidano le riserve, un buon test per i giovani dei quartieri.

Ore 21,35 - Entrati i quattro rettori, Andrea Fazzuoli, Roberto Felici, Ezio Gori e Maurizio Carboni, e le tribune, belle gremite, iniziano a rumoreggiare.

Ore 21,40 - Applausi per gli sbandieratori, qualche minuto di esibizione e poi l'ingresso dei musici.

Ore 21,48 - L'atmosfera si scalda, entrano i quartieri: tocca a Porta Crucifera, il pubblico rumoreggia.

Ore 21,51 - Ecco Porta del Foro, i giallocremisi sentono particolarmente l'evento. Grande affetto da parte dei quartieristi all'entrata.

21,53 - Che boato e che fischi, in contemporanea, per Porta Santo Spirito. I successi degli ultimi hanno accresciuto il prestigio ma anche le antipatie avversarie nei confronti della Colombina.

21,55 - E, in conclusione, tocca ai biancoverdi di Porta Sant'Andrea.

21,58 - Entrano i giostratori. Il primo è Filippo Fardelli. Un'occasione importante per lui. Dopo aver giostrato da titolare senza convincere la dirigenza, è stato retrocesso tra le riserve. Può essere l'occasione di dimostrare il suo valore in piazza e sperare di rovesciare le gerarchie. Segue Jacopo Francoia, giovane di belle speranze, già vincitore di una prova generale con Lorenzo Vanneschi.

21,59 - Porta del Foro schiera invece Gabriele Innocenti e poi Roberto Gabelli, autore di grandi prove in queste serate.

22,02 - Porta Santo Spirito schiera Andrea Bennati e il baby, ma temibilissimo, Elia Pineschi. Anche lui ha brillato nelle scorse serate.

22,04 - Anche Porta Sant'Andrea ha il suo baby da coccolare, Saverio Montini, risultato molto efficace in piazza nelle serate di prova. C'è poi il consolidaato Francesco Rossi.

22,07 - Dopo il maestro di campo, è il turno dei capitani. Il colpo d'occhio della piazza è già notevole.

22,09 - "Non più parole omai..." la lettura della Disfida del Buratto fa scorrere un brivido a tutti in piazza Grande. Poi l'applauso liberatorio.

22,11 E dopo gli armigeri, la lettura della dedica a Sandro Sganappa, compianto rettore giallocremisi. Grande commozione tra il pubblico.

22,15 Tutti in piedi per "Terra d'Arezzo".

22,23 - Inizia Filippo Fardelli per Colcitrone.

22,24 - Filippo percorre la carriera e impatta sul 4 basso nel tabellone. Si attende la conferma dell'araldo.

22,26- E' 4 e Fardelli tira un sospiro di sollievo, perché c'era un po' il rischio del 2.

22,29 - Capannello attorno al maestro di campo, tutti i rettori hanno qualcosa da dire: in ballo c'è la liceità del 4 di Fardelli. Il cavaliere sarebbe stato colpito dal mazzafrusto, ma non sanzionato (-2) come da regolamento.

22,30 - Poi la tensione si scioglie e può correre carriera Porta del Foro con Gabriele Innocenti.

22,32 - Ha marcato 4: cercato e trovato.

22,33 - E' 4. La Chimera tallona Colcitrone.

22,36 - Tocca a Porta Santo Spirito con Bennati.

22,37 - Tiro un po' alto, verosimilmente 4.

22,39 - "Ha marcato punti 4!", l'araldo Chiericoni conferma e Bennati può essere soddisfatto. Per il momento tutti hanno tamponato il primo 4 di Fardelli.

22,41 - Tocca a Tallurino, Francesco Rossi, per Sant'Andrea.

22,43 - Non un bel tiro, all'incrocio tra 4 e 3. Lontano dal centro.

22,44 - E l'esperto Rossi marca tre punti. Esultano gli avversari.

22,47 - Seconde carriere. Tocca a Jacopo Francoia per Colcitrone.

22,48 - Vola il tabellone dopo l'impatto: i rossoverdi esultano e sperano nel 5.

22,51 - "Marca punti 4!". Ad esultare stavolta sono gli avversari, che temevano il V. Porta Crucifera chiude a quota 8.

22,54 - E' il turno di Roberto Gabelli per Porta del Foro. Ma il tiro non sembra proprio un granché. Tra 4 e 3.

22,57 - Gabelli marca tre e Porta del Foro è fuori dai giochi.

23,01 - Elia Pineschi manda in visibilio Porta Santo Spirito, marca 5, perde la lancia e la riprende in modo pazzesco, tenendola col mento contro il petto. A questo punto, salvo miracoli di Sant'Andrea, la Prova generale è della Colombina.

23,06 - Applausi per baby Montini che sbatte con forza la lancia contro il tabellone nel tentativo di spezzarla. Niente da fare, ma forse è 5.

23,08 - E' 4 per Montini, esulta la Colombina che torna a sorridere nella Prova Generale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Malore a scuola: docente trasferita a Siena in codice rosso

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento