Cultura

Giostra di Olmo: è festa per i protagonisti della manifestazione

E’ stato l’atto conclusivo della 1° edizione della Giostra dei Rioni la cena di ringraziamento e della vittoria che ha raccolto, in un noto locale alla periferia di Arezzo, centinaia di rionali della neo nata manifestazione cavalleresca che si è...

giostra_olmo_cena

E' stato l'atto conclusivo della 1° edizione della Giostra dei Rioni la cena di ringraziamento e della vittoria che ha raccolto, in un noto locale alla periferia di Arezzo, centinaia di rionali della neo nata manifestazione cavalleresca che si è svolta lo scorso 5 luglio come evento cloù dei festeggiamenti per il 50.mo anniversario dalla nascita del G.S. Olmo 1965 ed il 40.mo anno della Sagra della Bistecca.

Una serata dedicata a tutti i protagonisti dai figuranti (ben 92 in questa prima edizione) ai collaboratori, ai membri della giuria per finire ai protagonisti delle competizione equestre ovvero i dieci cavalieri e le due amazzoni che, abbinati ai quatto rioni, si sono dati "battaglia" per conquistare l'ambito Olmo d'Oro pregevole opera lignea del maestro intagliatore Francesco Conti.

Al tavolo d'onore le quattro "capitane" e i cavalieri vittoriosi del Rione di Olmo basso che in questa prima edizione hanno ottenuto il cappotto vincendo la giostra degli esordienti con Niccolò Parnetti e la Giostra del Rioni con Piergiovanni Capacci e Marco Cherici per la gioia della capitana Arianna Baldini

A condurre la serata il Presidente dell'A.S.D Giostra dei Rioni Roberto Parnetti che, dopo aver presentato un filmato celebrativo ha letto il contributo del Sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli annunciando che la Giostra dei Rioni è stata inserita nell'elenco delle manifestazione della Provincia di Arezzo.

Il Presidente del G.S. Olmo 1965 Anastasio Peruzzi ha poi voluto ringraziare gli ideatori e tutti coloro che hanno contribuito all'ottima riuscita della giostra che ha raccolto unanimi non solo nel paese.

La serata è poi continuata con la consegna di attestati, la presentazione del libro "Olmo la storia" e la comunicazione dell'acquisto, con i proventi della sagra paesana, di due defibrillatori che saranno posizionati presso la Chiesa parrocchiale ed il campo sportivo.

Dopo il taglio della torta la consegna del prestigioso "ferro d'Oro" premio ideato per i vincitori e per il miglior cavaliere che, in questa edizione, è stato Cristian Salvi del Rione di La Ripa - San Zeno.

Viene così archiviata in maniera più che positiva la prima edizione della Giostra dei Rioni di Olmo con gli organizzatori che hanno già convocato per il prossimo 11 dicembre la prima riunione dell'edizione 2016.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giostra di Olmo: è festa per i protagonisti della manifestazione

ArezzoNotizie è in caricamento