Domenica, 19 Settembre 2021
Cultura

Giostra dell'Archidado: partono i festeggiamenti in onore di santa Margherita

Con la "Colata dei Ceri" di venerdì 19 maggio iniziano i festeggiamenti in onore di santa Margherita che culmineranno il 12 di giugno con la Giostra dell'Archidado. Quest'anno, dopo la tradizionale Colata dei Ceri con inizio alle 21,30, seguirà...

giostra-archidado
Con la "Colata dei Ceri" di venerdì 19 maggio iniziano i festeggiamenti in onore di santa Margherita che culmineranno il 12 di giugno con la Giostra dell'Archidado.

Quest'anno, dopo la tradizionale Colata dei Ceri con inizio alle 21,30, seguirà alle 22,15 una rappresentazione sugli ultimi giorni di vita di Santa Margherita tratta dal libro di Simonetta Pignotti "Mi chiamo Margherita" dal titolo "Margherita non abbandonarmi" con (Nora Raddi) Margherita, (Azelio Cantini) Frate Giunta, (Mario Bocci) Uguccio Casali, (Alberto Tattanelli) Biagio Del Pecora, (Matteo Pelucchini) Boia e Lorella Maschi (Adriana).


Con la partecipazione del Gruppo Storico dell' Archidado e della corale Zefferini di Cortona, soggetto di Jole Crivelli, organizzazione di Paolo Zoi e Tacconi Riccardo, sceneggiatura e Regia di Ferdinando Fanfani, aiuto Regia Livia Angori.


Sabato 20 maggio alle ore 16,00 tradizionale offerta dei Ceri a Santa margherita con ritrovo in piazza della Repubblica di tutti i rioni cittadini e delle autorità civili e religiose.

Dopo giochi di bandiere e la benedizione dei ceri solenne corteo Storico alla volta del Santuario per l' apertura dell' urna e la solenne Santa Messa e la Benedizione dei Balestrieri e della Verretta d'Oro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giostra dell'Archidado: partono i festeggiamenti in onore di santa Margherita

ArezzoNotizie è in caricamento