Giostra, Colcitrone: "Saremo la lepre che apre la piazza". Esordienti per primi in lizza. Stasera le prove

"O lepre o cacciatore. O primi o ultimi. L'ingresso in piazza è fondamentale e io sono davvero contento di far aprire la Giostra ai nostri ragazzi". Rodolfo Raffaelli, neo capitano di Porta Crucifera, commenta così l'esito dell'estrazione delle...

estraz carr33

"O lepre o cacciatore. O primi o ultimi. L'ingresso in piazza è fondamentale e io sono davvero contento di far aprire la Giostra ai nostri ragazzi". Rodolfo Raffaelli, neo capitano di Porta Crucifera, commenta così l'esito dell'estrazione delle carriere. I due giostratori rossoverdi, Lorenzo Vanneschi e Adalberto Rauco, entrambi esordienti, avranno il compito delicatissimo di dare il via alle danze della 136esima edizione della Giostra del Saracino. Li seguiranno Porta del Foro, Porta Santo Spirito e Porta Sant'Andrea. L'esatto opposto dell'ordine dello scorso settembre, quando Sant'Andrea uscì vincitore dalla sfida con il buratto.

A Porta Crucifera, quartiere reduce anche dal completo rinnovamento della dirigenza, spetta un compito difficile. "Anche se io - commenta Raffaelli - ne sono felice. Perché? Abbiamo due esordienti e avranno la possibilità di calcare la lizza quando la piazza è ancora 'fredda'. Priva cioè di quella tensione e di quella competitività che si sviluppa carriera dopo carriera. Sono convinto che per loro sarà un bene.

Adesso l'appuntamento è con le prove. Questa sera prenderanno il via alle 20.30, secondo l'ordine di estrazione delle carriere. In seguito ad un cambiamento nel regolamento, ogni quartiere avrà a disposizione una sessione unica della durata di 45 minuti in cui proveranno sia i giostratori titolari, sia i giostratori di riserva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ci saranno tutti e sei i nostri giostratori - conferma Raffaelli - e i due titolari proveranno i cavalli scelti per disputare la giostra. Rauco farà provare Cody (che ha vinto la prova generale di settembre) e Pia, mentre Vanneschi monterà Carlito Brigante e Yuma".

Seguiranno i giostratori di Porta del Foro, guidati dal capitano Dante Nocentini, Andrea Vernaccini, Davide Parsi e le riserve testeranno la loro preaparazione in piazza Grande. Quindi i gialloblù Elia Cicerchia e Gian Maria Scortecci, e a chiudere la serata c saranno i cavalieri di Sant'Andrea. E anche in questo caso ci sarà un esordio. Al fianco del veterano della piazza, Enrico Vedovini, ci sarà un debuttante: Tommaso Marmorini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Dilettanti, è ufficiale: stop ai campionati

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Covid. Ecco la nuova ordinanza regionale. Giani: "Verso didattica a distanza e presenze contingentate nei centri commerciali"

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento