Cultura

Giostra, secondo giorno di prove. Cicerchia vola, Sant'Andrea esordio da 5. Brilla Parsi

I primi a dar battaglia oggi saranno i giostratori di Porta Santo Spirito. Prende il via alle 16,30 la seconda giornata delle prove della Giostra del Saracino. Giostratori titolari e riserve insieme, come deciso a partire dallo scorso giugno, per...

rauco_prove_giugno

I primi a dar battaglia oggi saranno i giostratori di Porta Santo Spirito. Prende il via alle 16,30 la seconda giornata delle prove della Giostra del Saracino. Giostratori titolari e riserve insieme, come deciso a partire dallo scorso giugno, per "prendere le misure" a piazza e Buratto. La colombina schiererà dunque Elia Cicerchia e Gian Maria Scortecci, insieme ad Andrea Bennati ed Elia Pineschi.

Seguiranno oggi (rispettando l'ordine di estrazione delle carriere di domenica scorsa) Porta Crucifera, Porta Sant'Andrea e Porta del Foro.

Fino a venerdì 31 agosto, i giostratori avranno la possibilità di affinare le proprie carriere. Quattro turni pomeridiani - uno al giorno fino a giovedì 30 -, cui si aggiunge quello facoltativo nel pomeriggio di venerdì 31, quando la sera si svolgerà la Prova Generale con le riserve. Ogni quartiere ha 45 minuti di tempo per testare tecniche e tattiche in vista della disfida al Buratto.

Così oggi il programma in piazza Grande:

16,30 - 17,15 Porta Santo Spirito

17,15 - 18,00 Porta Crucifera

18,00 - 18,45 Porta Sant'Andrea

18,45 - 19,30 Porta del Foro

IL PROGRAMMA DEI PROSSIMI GIORNI

LA CRONACA

Inizia puntuale Porta Santo Spirito. E i risultati non si fanno attendere. Cicerchia prova cavalli diversi, ma il risultato non cambia. I primi due tiri sono infatti centralissimi. Scortecci dimostra di non di essere da meno, marcando un 5 da applausi.

Poi ancora un giro di giostra, con un 4 di Cicerchia, che per l'impatto ha fatto volare il tabellone, e un cinque mancato per un pelo. E poi ancora un centro da applausi.

Spazio infine alle riserve: pochi tiri e tanta concentrazione per loro. Con punteggi che hanno gravitato sul 4.

Porta Crucifera arriva in piazza alle 17,15 accolta da un nutrito gruppo di piccoli supporter che hanno sventolato bandiere e intonato cori. I due giostratori, Lorenzo Vanneschi e Adalberto Rauco, hanno prima testato la lizza simulando le carriere. Dopo una decina di minuti hanno dato il via alle danze. E' stato Rauco il primo a mirare al Buratto e a marcare due quattro. Una serie di carriere, quelle del giovane giostratore, contraddistinte anche da due bellissimi 5.

Pochi colpi per Vanneschi, ma buoni, con un 5 da applauso. Poi le riserve Fardelli ha marcato punteggi vicinissimi al 5. In un caso però il mazzafrusto lo ha colpito. Ancora una girandola di colpi: bene i titolari, spicca tra le riserve Fardelli.

Poco dopo le 18 è arrivato il momento di Porta Sant'Andrea. Enrico Vedovini e Tommaso Marmorini sono scesi in lizza con il costume della Giostra, proprio come fecero a giugno, quando vinsero. Oggi quel costume è apparso quasi come fosse un gesto propiziatorio.

Marmorini ha marcato 5 punti. Vedovini ha replicato. Due colpi perfetti, dal sapore di un'ipoteca sulla prossima giostra. Poi ancora carriere e ancora tiri: il 4 del veterano e un altro splendido 5 del giovanissimo. Quindi il momento delle riserve: prima una lunga serie di carriere simulate, poi i tiri. Anche loro alla ricerca del centro, ma alla fine con un bottino di 4.

Un fragoroso applauso ha accolto i giostratori di Porta del Foro. Vernaccini e Parsi hanno "assaggiato" la lizza con una serie di carriere simulate. Quindi la scorpacciata di assalti al Buratto. Parte in sordina Vernaccini, con un 4 orizzontale. Segue un 5 pieno di Parsi che è riuscito a scaldare il pubblico. Il copione si ripete, intervallato dagli applausi: 4 punti, 5 punti e via, con un altro giro di giostra.

A chiudere la giornata di prove, le riserve giallo cremisi, che hanno galoppato su piazza Grande tra gli applausi dei quartieristi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giostra, secondo giorno di prove. Cicerchia vola, Sant'Andrea esordio da 5. Brilla Parsi

ArezzoNotizie è in caricamento