Giornate europee del patrimonio: musei aperti in notturna e visite guidate gratis. Il programma

Musei aperti anche dopo cena e a prezzi ridotti. E' in occasione delle giornate europee del patrimonio che anche le strutture aretine si preparano per realizzare una serie di iniziative volte alla valorizzazione dei tesori artistici e storici...

museo-san-lorentino

Musei aperti anche dopo cena e a prezzi ridotti. E' in occasione delle giornate europee del patrimonio che anche le strutture aretine si preparano per realizzare una serie di iniziative volte alla valorizzazione dei tesori artistici e storici custoditi all'interno delle varie sedi locali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sabato 24 settembre i siti museali statali di Arezzo e provincia effettueranno un'apertura straordinaria serale, con ingresso al prezzo simbolico di 1 euro, con possibilità di visite guidate gratuite.

Alle ore 21 al Museo Nazionale d'Arte Medievale e Moderna di Arezzo si terrà la conferenza dal titolo: “La formazione del Museo Nazionale d'Arte Medievale e Moderna: patrimonio artistico della comunità aretina”, tenuta da Michele Loffredo, direttore del Museo. La conferenza ripercorrerà la formazione e le vicende che hanno portato all'istituzione del Museo. La sua nascita infatti fu dovuta ad una significativa congiuntura di circostanze favorevoli, che risolsero una serie di complesse vicende trascinatesi per decenni riguardo, tra l'altro, la gestione delle collezioni artistiche comunali e della Fraternita dei Laici. Le collezioni conservate al Museo, infatti, comprendono opere di varia provenienza, pervenute in seguito alle soppressioni degli ordini religiosi, ai lasciti di collezionisti ed eruditi aretini, come Funghini e Fossombroni, che si sommano alle opere di proprietà statale, della donazione Salmi e delle Gallerie fiorentine, che ne fanno uno dei più interessanti Musei della Toscana per l'ampiezza e ricchezza delle raccolte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento