Gioiello in vetrina: il taglio del nastro per la quinta edizione. Il programma

Domani (sabato 2 settembre 2017) alle ore 12 si inaugura ad Arezzo la quinta edizione di “Gioiello in vetrina”, esposizione e vendita di preziosi che fino a domenica 3 settembre resterà all’interno del Chiostro della Biblioteca di Arezzo, in via...

GIOIELLO IN VETRINA_CS

Domani (sabato 2 settembre 2017) alle ore 12 si inaugura ad Arezzo la quinta edizione di “Gioiello in vetrina”, esposizione e vendita di preziosi che fino a domenica 3 settembre resterà all’interno del Chiostro della Biblioteca di Arezzo, in via de’ Pileati. L’iniziativa, come sempre organizzata in concomitanza con la Fiera Antiquaria di Arezzo, è ideata dalla Confcommercio e da Federpreziosi con il patrocinio del Comune di Arezzo, il contributo di Camera di Commercio e GP Motors e la collaborazione tecnica di Arezzo Fiere e Congressi.

Al taglio del nastro è confermata la presenza del sindaco Alessandro Ghinelli, della vicepresidente del consiglio regionale Lucia De Robertis, della presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini e del presidente della Camera di Commercio di Arezzo Andrea Sereni. Ospite speciale la Fondazione Scuola Merletti di Gorizia, che esporrà preziosi monili realizzati con l’antica tecnica del tombolo a fuselli, della quale offrirà una dimostrazione pratica la maestra merlettaia Maria Grazia Giacomini.

L’intreccio fra arti e mestieri legati ai preziosi sarà riproposta nel corso della due-giorni grazie anche all’associazione culturale La Staffetta, che proporrà alcuni workshop: quello per la creazione di gioielli in tessuto al telaio, a cura di Laura Folli, e quello di “buon fresco” a cura di Laura Ghezzi.

Da non perdere poi le visite guidate “Gioiello tour experience” alla scoperta del legame fra Arezzo e l’oreficeria, gratuite e curate dal Centro Guide di Arezzo e provincia. La partenza è fissata dal Chiostro della Biblioteca sabato alle ore 15.30, con replica domenica alla stessa ora e una variante nell’itinerario: alla Pieve con lo splendido Busto reliquiario di San Donato, sabato si aggiungeranno la mostra dedicata alla Minerva nel Palazzo di Fraternita e la sezione dedicata ai gioielli nella Casa Museo di Ivan Bruschi, mentre domenica si farà tappa in Cappella Bacci e nella Galleria Ivan Bruschi di piazza San Francesco, visto che piazza Grande sarà occupata dalla Giostra del Saracino. Dato il numero limitato dei posti disponibili, la prenotazione è obbligatoria al numero 334 3340608 oppure scrivendo a info@centroguidearezzo.it

La mostra-mercato “Gioiello in vetrina” resterà aperta sabato e domenica con orario continuato dalle 10 alle 19, offrendo al pubblico l’opportunità di ammirare ed acquistare orologi, prodotti di oreficeria e alta bigiotteria vintage o delle collezioni più recenti, compresi pezzi unici realizzati artigianalmente. Attivo anche un servizio di caffetteria a cura di Quokka Cafè, in collaborazione con Caffè Veraldi.

SEDE: AREZZO - Chiostro della Biblioteca Città di Arezzo, via dei Pileati

ORARIO Dalle 10 alle 19 (sabato 2 e domenica 3 settembre 2017)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

INAUGURAZIONE Sabato 2 settembre 2017, ore 12 - Chiostro della Biblioteca

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento