Cultura Centro Storico / Via Leone Leoni

Architettura di parole: vince Gioia Giusti “Urban biology”

Seconda Chiara Piacentini con “L'arte di far vivere gli uomini”, terza Simona Gassi con “Il ricordo è la chiave”

Successo per il concorso nazionale di scrittura “Architettura di parole” promosso dall’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Arezzo, con il Patrocinio della Fondazione Archivio Diaristico Nazionale e del Consiglio Nazionale Architetti PPC. Si è svolta alla Casa dell’Energia, la cerimonia di premiazione.

Vincitrice della prima edizione è Gioia Giusti con l’opera “Urban biology”. A lei, in premio la macchina da scrivere “Valentina”, prodotta da Olivetti nel 1968 su progetto di Ettore Sottsass e tutt’oggi considerata un’icona del design. Seconda Chiara Piacentini con “L'arte di far vivere gli uomini” e terza Simona Gassi con “Il ricordo è la chiave”.

Un podio quindi interamente tinteggiato di rosa per la prima edizione che ha riscosso interesse e partecipazione. Sono state 66 le opere arrivate da tutta Italia e giudicate interessanti. Per le prime dieci opere selezionate adesso ci sarà il riconoscimento di entrate a far parte della Fondazione Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano.

La serata si è conclusa con le premiazioni di fronte al numeroso pubblico che ha partecipato all' evento. La cerimonia è stata preceduta dall’intervento di Antonella Giorgeschi, presidente dell’ordine degli Architetti di Arezzo,  dal Presidente del consiglio nazionale degli architetti Giuseppe Cappochin, dalla direttrice organizzativa della Fondazione Archivio Diaristico Nazionale Natalia Cangi, dal professore Fabrizio F.V, Arrigoni, associato di composizione architettonica e urbana del dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze, e dalla coordinatrice del dipartimento Cultura Cnappc, Alessandra Ferrari. L'evento è stato realizzato con il contributo di GiorniHome, Berni Store, Berneschi Infissi, Nuova energia, Centro*Arezzo Coop. Soddisfazione tra gli organizzatori che già pensano alla seconda edizione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Architettura di parole: vince Gioia Giusti “Urban biology”

ArezzoNotizie è in caricamento