Martedì, 21 Settembre 2021
Cultura

Il giardino della musica, evento clou martedì 21

Sale l’attesa per il settimo appuntamento de “Il giardino della musica”, la fortunata stagione concertistica targata Alexandra Loft. Ideato e diretto Alexandra La Capria e dal giovane direttore d’orchestra Vsevolod Borzak, nipote della celebre...

Alexandra La Capria

Sale l'attesa per il settimo appuntamento de "Il giardino della musica", la fortunata stagione concertistica targata Alexandra Loft. Ideato e diretto Alexandra La Capria e dal giovane direttore d'orchestra Vsevolod Borzak, nipote della celebre Gabriella Ferri, l'innovativo festival di musica da camera, che da ben due mesi scandisce l'estate aretina, giunge alla sua serata clou. Martedì 21 agosto alle ore 20.30, nella magica atmosfera dell'Agriturismo Fattoria La Striscia (via dei Cappuccini 3), si esibirà l'acclamata Orchestra Giovanile Le Metamorfosi, un ensemble di recente formazione, ma dotata di una grande maturità tecnica ed espressiva, che proporrà un programma musicale capace di spaziare dal Settecento mozartiano al romanticismo di Tchaikvosky per poi toccare l'opera di Respighi.

"Sono orgogliosa di poter ospitare nel nostro giardino all'italiana una realtà musicale di livello come quella dell'Orchestra Le Metamorfosi - spiega l'imprenditrice Alexandra La Capria, proprietaria di Alexandra Loft . - Fin dall'inizio abbiamo deciso di puntare su una rassegna che, oltre a rivolgersi ad un pubblico piuttosto ampio, potesse ribaltare gli stereotipi legati alla musica classica che molti considerano non adatta ai giovani. Offrendo serate piacevoli e concerti davvero affascinanti abbiamo invece dato spazio a tutti quei giovani talenti che sulla musica stanno costruendo il loro futuro con impegno e passione".

Diretta dallo stesso Maestro Borzak, promettente direttore italo-russo, l'Orchestra Giovanile Le Metamorfosi nasce a Roma nel 2018 raccogliendo tra le sue fila i più giovani e talentuosi musicisti romani provenienti dal Conservatorio "Santa Cecilia". Sotto le stelle di Alexandra Loft, eseguirà il "Divertimento per archi in Re maggiore" di Mozart, la tchaikovskiana "Elegia" tratta dalla "Serenata per archi" e la Suite n°3 delle "Antiche danze ed arie per liuto" del compositore nostrano Ottorino Respighi. "Ho sempre avuto il desiderio di fondare un'orchestra giovanile che testimoni l'alto livello di istruzione musicale in Italia- illustra il Maestro Vsevolod Borzak, iscritto al corso di Direzione d'orchestra, presso il Conservatorio "Alfredo Casella"; - un ensemble che intenda valorizzare il talento, l'impegno e la grande passione che accomuna tutti noi, dimostrando il valore dei giovani in ambito culturale." Concerto ad ingresso libero. Al termine del concerto sarà possibile degustare le specialità di Alexandra Loft con un esclusivo menu di mare alla carta (informazioni e prenotazioni 3332779188).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giardino della musica, evento clou martedì 21

ArezzoNotizie è in caricamento