Folco Terzani a Terranuova per presentare il suo ultimo libro

“C’è un filo che lega Terranuova a Tiziano Terzani, dal suo incontro in occasione della presentazione del libro Lettere contro la guerra, alla decisione di intestare proprio a lui il Parco pubblico attrezzato. Per mantenere vivo questo legame con...

folco terzani

“C’è un filo che lega Terranuova a Tiziano Terzani, dal suo incontro in occasione della presentazione del libro Lettere contro la guerra, alla decisione di intestare proprio a lui il Parco pubblico attrezzato. Per mantenere vivo questo legame con la famiglia abbiamo deciso di presentare nella nostra aula consiliare l’ultimo libro di Folco Terzani, Il cane, il lupo e Dio”.

Il sindaco di Terranuova Bracciolini, Sergio Chienni, presenta così l’appuntamento in programma il prossimo lunedì, 4 dicembre, alle ore 21, alla presenza dell’autore e di Enzo Brogi, Presidente del Corecom Toscana.

“L’iniziativa con Folco – aggiunge il Sindaco – potrebbe essere la prima di una serie di eventi da realizzare sul nostro territorio durante il 2018, anno in cui Tiziano Terzani avrebbe compiuto ottant’anni. Rendere omaggio ad un intellettuale toscano del secolo scorso è un modo per diffondere il suo pensiero ancora così attuale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La presentazione di lunedì 4 è aperto al pubblico. Il cane, il lupo e Dio edito da Longanesi racconta di un cane, da sempre abituato alle comodità e alle sicurezze della vita domestica e cittadina, si ritrova improvvisamente abbandonato per strada e si dispera perché convinto che senza il suo padrone non riuscirà a sopravvivere. A confortarlo sarà l’incontro con un lupo misterioso che lo condurrà alla scoperta del mondo della natura che la città nasconde e proibisce. Inizierà cosi un lungo pellegrinaggio verso nord, non solo attraverso grotte, cascate, tappeti di fiori e nuvole di farfalle, ma anche tra boschi selvaggi in cui il cane per sopravvivere dovrà affrontare moltissimi pericoli e imparare suo malgrado a cacciare e a confrontarsi con la morte. Un passo dopo l’altro, di sentiero in sentiero, il cane finirà col sentirsi sempre più vicino al Divino, sino a giungere alla bianchissima Montagna della Luna dove, immerso nella luce accecante dei ghiacciai, troverà una risposta che gli cambierà per sempre la vita

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento