Cultura

Focus sulla nuova drammaturgia fra crisi economica e condizione giovanile

Due spettacoli, OH, LITTLE MAN di Giovanni Ortoleva e Scene di Libertà di Pilar Ternera, daranno vita ad una serata dedicata alla nuova generazione teatrale e alla scrittura per il teatro più recente. L’evento si terrà mercoledì 20 giugno (inizio...

oh little man_foto Sara Ungaro

Due spettacoli, OH, LITTLE MAN di Giovanni Ortoleva e Scene di Libertà di Pilar Ternera, daranno vita ad una serata dedicata alla nuova generazione teatrale e alla scrittura per il teatro più recente. L'evento si terrà mercoledì 20 giugno (inizio primo spettacolo alle 20.30; secondo spettacolo alle 22) presso lo Spazio Tabaccaia nella frazione di Piantravigne a Terranuova Bracciolini ed è il secondo appuntamento di Diffusioni Estate, festival di teatro che si svolge nel Valdarno aretino a fine giugno e inizio luglio e organizzato dalla compagnia KanterStrasse ( www.festivaldiffusioni.com )

Il festival nasce non solo per promuovere i linguaggi del contemporaneo ma anche per inserire gli spettacoli selezionati in ambienti non teatrali e contesti che siano in dialogo con le opere stesse. In questo caso l'ospitalità è offerta da un edificio di fine '800 adibito nel secolo scorso a locale di cottura e magazzino centrale per tabacco, oggi residenza privata.

Giovanni Ortoleva, giovane regista e drammaturgo (classe 1991), fra i sei selezionati di Biennale College Teatro 2018 della Biennale di Venezia, presenta in anteprima il suo OH, LITTLE MAN, monologo interpretato da Edoardo Sorgente che indaga il tema della crisi economica, in particolare della crisi recente del 2008. Un capitalista in crociera viene visitato da una voce che, in sogno, gli intima di vendere tutto prima di un'imminente crisi di mercato. Ma sulla nave non si riesce a trovare un telefono per mettersi in contatto con terra e la servitù non dà segni di vita. In questa situazione senza uscita è ancora possibile salvarsi dal naufragio? OH, LITTLE MAN nasce come progetto di residenza artistica durante la stagione invernale delle Fornaci di Terranuova Bracciolini ed è stato al centro di uno studio specifico con i ragazzi della scuola-lavoro di due licei del Valdarno.

A seguire, lo spettacolo Scene di Libertà della compagnia livornese Pilar Ternera che ha tradotto e messo in scena per la prima volta in Italia il testo Szenen der Freiheit del drammaturgo tedesco Jan Friederich (classe 1992). Una scrittura contemporanea priva di retorica che parla di giovani e interpretata da giovanissimi attori, un dramma che riflette su tematiche giovanili senza mezzi termini. I cinque protagonisti sono ventenni alla ricerca di senso e relazioni significative, perduti in un eccesso di libertà. Scene di Libertà va in scena con la regia di Francesco Cortoni e con gli attori Giulia Gallone, Gloria Carovana, Giacomo Masoni, Marco Fiorentini e Saverio Ottino. La traduzione è stata realizzata da Serena Grazzini e Francesca Leotta nell'ambito dell'iniziativa "Sillumina - Copia privata per i giovani, per la cultura" con il sostegno del MiBACT e di SIAE.

Al termine della serata verrà proposta una discussione sui temi trattati dal Social Journal di Montevarchi, progetto coordinato da Koinè e Conkarma.

La serata inizia alle 20.30 ed è preceduta da un aperitivo offerto dall'organizzazione. Si consiglia la prenotazione: t. / whatsapp 3779878803. Ingresso unico comprensivo di due spettacoli: ? 8; spettatori sotto i 30 anni: ? 5.

La rassegna Diffusioni proseguirà giovedì 28 giugno a Montevarchi (Chiostro di Cennano, ore 21.15 - ingresso unico ? 5) con Histoire del soldato di Stravinskij messo in scena dalla Filarmomica Contemporanea Bruno Maderna e KanterStrasse; lunedì 2 luglio a Loro Ciuffenna (Ex-filanda, ore 21.15 ingresso unico ? 5) con Cantico dei Cantici di Fortebraccio Teatro interpretato da Roberto Latini; domenica 8 luglio a Terranuova Bracciolini con lo spettacolo di danza contemporanea e musica dal vivo DiMMI_Extended Play di Teatro di Anghiari con Tommaso Monza, Mohamed Yousry Fathy Shika e i partecipanti ai laboratori di danza, musica e teatro realizzati da Anghiari Dance Hub, Orchestra Multietnica di Arezzo e KanterStrasse presso Le Fornaci di Terranuova B.ni.

Prenotazione sempre consigliata: t. /whatsapp 3779878803 comunicazione@festivaldiffusioni.com - Info & dettagli: www.festivaldiffusioni.com

Diffusioni è un progetto di KanterStrasse realizzato con il sostegno di Regione Toscana, MiBACT, MigrArti, Rete Teatrale Aretina; Comune di Terranuova Bracciolini, Comune di Loro Ciuffenna, Comune di Montevarchi; in collaborazione con Conkarma, Blanket, Fotoclub Il palazzaccio. Grazie a Spazio Tabaccaia_Lateral Living.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Focus sulla nuova drammaturgia fra crisi economica e condizione giovanile

ArezzoNotizie è in caricamento