Si è conclusa “Arte in prima linea”, campagna di raccolta fondi per la sanità toscana

In due mesi aggiudicate quindici opere di Laura Davitti a fronte di altrettante donazioni

Laura Davitti

Si è conclusa “Arte in prima linea”, la campagna di raccolta fondi promossa dall’associazione culturale AltreMenti di Arezzo, a sostegno degli ospedali della Toscana, che in questa prima metà del 2020 sono stati impegnati a fronteggiare l’emergenza da Covid-19. Con un contributo di 50 euro da versare nell’apposito conto corrente intestato a Estar, l’ente di supporto tecnico-amministrativo regionale, era possibile scegliere uno degli acquerelli chinati o disegni a sanguigna messi a disposizione dall’artista savinese Laura Davitti, alcuni dedicati proprio a questo periodo. C’era anche la possibilità di commissionare alla pittrice un disegno ad hoc, in base al soggetto preferito dal donatore. Sono nati così dei lavori in cui i protagonisti sono assieme agli affetti più cari, ai piccoli amici a quattro zampe o ripresi nella loro attività preferita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un successo oltre le più rosee aspettative ha permesso di “piazzare” dal 25 marzo al 24 maggio quindici opere, il cui intero ricavato è andato a sostenere medici e infermieri. Da questa settimana inizierà la consegna dei lavori ai donatori ma, per concludere in bellezza il progetto, Laura Davitti ha realizzato un ultimo acquerello, intitolato "Emergenza Covid-19 II", per omaggiare tutto il personale sanitario, quello che forse più di tutti ha portato sulle sue spalle l’enorme peso del coronavirus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arezzo, già 12 casi di Legionella. La Asl: "Ecco come si può contrarre e come prevenirla"

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Travolta dal marito in retromarcia: è in prognosi riservata

  • Il prof Caremani: "Attenzione, il virus non è più buono d'estate. E i politici diano l'esempio, vedo foto da irresponsabili"

  • Ambulante sventa un furto e l'azienda lo assume. Iboyi tra i dipendenti di Obi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento