rotate-mobile
Cultura

Fiera Antiquaria: agosto tra nuove mappe, le aste in Fraternita e iniziative collaterali

E' arrivato puntuale come al solito il fine settimana dedicato alla Fiera Antiquaria. Arezzo fino a domani ospita centinaia di espositori prevenienti da tutta Italia che affollano strade e piazze con i loro pezzi unici. In concomitanza con i...

E' arrivato puntuale come al solito il fine settimana dedicato alla Fiera Antiquaria. Arezzo fino a domani ospita centinaia di espositori prevenienti da tutta Italia che affollano strade e piazze con i loro pezzi unici.

In concomitanza con i festeggiamenti per San Donato, santo patrono della città, ecco che il centro storico lascia spazio ad una delle manifestazioni simbolo dell'intera comunità aretina. E' proprio in concomitanza con l'edizione estiva dell'Antiquaria che sbarcano in città anche delle nuove mappe cartacee contenenti il dettaglio di tutto il percorso legato ai quasi trecento espositori che anche questo mese sono presenti in città con i loro stand. Un modo per agevolare il turista e i visitatori che in questo modo possono percorrere senza indugi il 'circuito fieresco'. Ma tra le novità in cantiere c'è anche quella di una collaborazione del tutto inedita con la Fraternita dei Laici. L'assessore Marcello Comanducci, stando a quanto dichiarato sulle colonne del Corriere di Arezzo, sarebbe già al lavoro per realizzare nei prossimi mesi una serie di aste di antiquariato. Un'ipotesi neanche più di tanto remota visto che l'ok della giunta è già arrivato. La volontà sarebbe quella di predisporre questo tipo di iniziative all'interno dei locali della Fraternita per un primo periodo di tre mesi. Il debutto, in via del tutto sperimentale, è segnato per gennaio 2017. Poi, se il riscontro di pubblico e di interesse sarà quello augurato, da sperimentale l'iniziativa potrebbe ben presto trasformarsi in fissa. Particolarmente numerosi questo mese anche gli eventi collaterali legati alla Fiera Antiquaria. Primo tra tutti le due mostre allestite all'interno della rinnovata Galleria Ivan Bruschi di piazza San Francesco che ha riaperto i battenti con un appuntamento inedito dedicato a Piero della Francesca e ai tesori di Arezzo. Un’esposizione video-immersiva su Piero della Francesca: così rinasce la Galleria Ivan Bruschi Attesissimo anche l'appuntamento con il Barber Shop. Domani in piazza Grande Alessio e Stefania, parrucchieri di Impero Progressivo ricostruiranno un classico negozio di barbiere del tempo che fu, avvolto in un’atmosfera d’altri tempi dove barba e baffi si fanno vintage e le acconciature avranno il suo fascino con forme incantevoli. Un rito a cui i visitatori della Fiera potranno partecipare gratuitamente: nell’occasione i titolari del negozio raccogleiranno offerte da devolvere interamente alle famiglie indigenti aretine. Al palazzo di Fraternita invece verranno svelati i segreti sulla costruzione dell'orologio che domina la facciata dell'edifico con l'esposizione di un manoscritto che riporta la storia della costruzione dell'opera. I segreti dell’Orologio di piazza Grande in un manoscritto. Opera recuperata ed esposta dalla Fraternita dei Laici E poi ancora le mostre allestite all'interno della sede Foto Club La Chimera (esposizione dell'Historic Rally), quella al museo dei mezzi di comunicazione e quella a Casa Bruschi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiera Antiquaria: agosto tra nuove mappe, le aste in Fraternita e iniziative collaterali

ArezzoNotizie è in caricamento