Fiaf, ecco i vincitori della settima tappa di “Portfolio Italia 2020 - Gran Premio Fujifilm”

Agli Incontri hanno partecipato 90 Autori con 94 Opere. Sono state effettuate 198 letture. A conclusione delle due giornate, la Commissione Selezionatrice, ha premiato i lavori di Massimo Valentini con «18,45 mt» e Daniele Vita con «Bagnanti».

La Fiaf - Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, associazione senza fini di lucro che si prefigge lo scopo di divulgare e sostenere la fotografia su tutto il territorio nazionale, annuncia i vincitori del "21° FotoConfronti”, Selezione Fotografica Nazionale a lettura di portfolio aperta a tutti i fotografi, settima tappa di “Portfolio Italia 2020 – Gran Premio FUJIFILM” organizzata dal “Club Fotografico AVIS Bibbiena” di Bibbiena (AR) che si è tenuta nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 settembre 2020 online.

Agli Incontri hanno partecipato 90 Autori con 94 Opere. Sono state effettuate 198 letture.

A conclusione delle due giornate, la Commissione Selezionatrice, ha premiato i lavori di Massimo Valentini con «18,45 mt» e Daniele Vita con «Bagnanti».

«18,45 mt» di Massimo Valentini (Roma), che ha ricevuto il primo premio, è un portfolio composto da 20 immagini a colori realizzate nel 2020 che racconta di quel fiume che passa nel cuore di Roma con una declinazione sociologicamente poetica che fa dell’essenzialità stilistica la sua cifra. In questo prolungamento pasoliniano del racconto indiretto di un’umanità ai margini, il lavoro di Valentini sulle banlieues teverine attualizza un realismo della rappresentazione fotografica che riporta alla necessità di una grazia del vivere.

Il secondo premio è andato al lavoro di Daniele Vita (Catania) «Bagnanti», un portfolio composto da 15 immagini a colori realizzate nel 2020 che raccontano, con delicatezza e passione, le esperienze di un eterogeneo gruppo di preadolescenti catanesi alle prese con la loro vita in divenire, che troppe volte rischia di premere il pedale dell’acceleratore, senza aver assaporato tutte le tappe con tempi più lenti. L’Autore, attraverso i contrasti del suo intenso bianco e nero, trasporta, con naturalezza, tutti noi in una narrazione fatta di giochi, di sfide, di corteggiamenti, di crescita e di relazione umane, senza mai cadere negli stereotipi e senza esprimere giudizi. Tutto il mondo dei “Bagnanti” di Daniele Vita viene presentato semplicemente come un meraviglioso caleidoscopio di storie da conoscere e accogliere, con poesia, nel nostro mondo.

La giuria ha inoltre deciso di assegnare due menzioni speciali.

Segnalato «Il Bel Paese (Taranto)» di Renata Busettini & Max Ferrero di Torino, portfolio composto da 16 dittici a Colori realizzate nel 2020, con la seguente motivazione: “Disastro colposo e doloso, avvelenamento di sostanze alimentari, omissione di cautele contro gli infortuni sul lavoro, danneggiamento aggravato di beni pubblici, sversamento di sostanze pericolose e inquinamento atmosferico: sono le accuse rivolte al direttore dello stabilimento e al responsabile dell’area ILVA di Taranto, quartiere Tamburi. Gli Autori incontrano la città, le persone, il dramma e la resistenza, sottolineando un enorme interrogativo: che civiltà è quella che impedisce ai neonati di essere allattati, ai bambini di giocare all’aperto, ai giovani di vedere un futuro?”

Segnalato «La naturale forma» di Carlo Panza di Viterbo, portfolio composto da 16 immagini in Bianco&Nero realizzate fra il 2018 e il 2020, con la seguente motivazione: “Per aver posto una riflessione sul rapporto tra l'uomo e la natura, rapporto antico e imprescindibile che rimanda alle origini della vita. Visioni misteriose e silenziose per forme perdute e chiaroscuri in cui è necessario immergersi per ritrovare il rispetto perduto per l'ambiente, condizione necessaria per la sopravvivenza del genere umano.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavori dei due fotografi vincitori di questa settima tappa, insieme a quelli di tutti gli autori vincitori delle prossime tappe della manifestazione, saranno esposti al CIFA, Centro Italiano della Fotografia d’Autore (Via delle Monache 2, Bibbiena), in una grande mostra che sarà inaugurata il giorno sabato 28 novembre 2020. I vincitori di ciascuna tappa potranno partecipare alla selezione conclusiva e concorrere al premio finale di vincitore di Portfolio Italia 2020.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. I dati

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento