Sabato, 25 Settembre 2021
Cultura

Festasaggia 2017, il programma riparte sabato e domenica

Riparte fra sabato 5 e domenica 6 agosto il programma 2017 di “Festasaggia – feste a misura di paesaggio”, iniziativa del servizio Ecomuseo dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino per promuovere e valorizzare le produzioni tipiche locali e...

Riparte fra sabato 5 e domenica 6 agosto il programma 2017 di "Festasaggia - feste a misura di paesaggio", iniziativa del servizio Ecomuseo dell'Unione dei Comuni Montani del Casentino per promuovere e valorizzare le produzioni tipiche locali e diffondere l'uso di corrette pratiche in merito all'utilizzo di ingredienti a km zero ed al corretto trattamento dei rifiuti. Due gli appuntamenti in questo fine settimana:

Badia Prataglia, il paese dei "castelletti", torna ad offrire sabato 5 agosto la sua splendida passeggiata gastronomica tra case di pietra e balconi profumati. Dieci tappe per gustare i sapori tradizionali della cucina badiana: aperitivi, antipasti, polenta al sugo di cinghiale, tortelli alla lastra, acqua cotta, grigliata di carne, e dolci tradizionali, birra artigianale e vino a volontà. La partenza verrà data da Piazza XIII Aprile alle 18. Si cammina per circa 3.5 km ma il percorso è agevole anche per bambini, si consigliano solo scarpe comode. Le iscrizioni verranno effettuate dalle ore 10 fino a 19:30 o al termine dei posti, il giorno stesso della Mangialonga. Per altre informazioni info@badiaprataglia.net oppure 333.8914974.

Altra tappa di Festasaggia è "Le voci del Borgo" che si svolge a Bibbiena sabato 5 e domenica 6 agosto. L'Associazione "Noi che? Bibbiena" e "Associazioe Balena" ripropongono un fine settimana all'insegna della tradizione gastronomica casentinese.

Dedicate al teatro e all'enogastronomia, nello splendido scenario del giardino pensile della Chiesa di San Francesco, per raccontare con ironia e spensieratezza la vita di paese trascinando il pubblico in un percorso appassionante ed emozionante fra storie di oggi e nostalgia dei ricordi di tempi passati. Il teatro e il sapore della cucina popolare riescono a trascinare lo spettatore dentro la storia, in una incantevole scenografia naturale. Per informazioni e prenotazioni 331-4069070.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festasaggia 2017, il programma riparte sabato e domenica

ArezzoNotizie è in caricamento