Due laboratori della Banda dei Piccoli Chef al Mercato Internazionale

Un doppio laboratorio di cucina permetterà ai bambini di essere protagonisti del Mercato Internazionale di ConfCommercio. Il grande evento dedicato all'enogastronomia sarà animato anche dalla Banda dei Piccoli Chef che, come di consueto, si...

Un doppio laboratorio di cucina permetterà ai bambini di essere protagonisti del Mercato Internazionale di ConfCommercio. Il grande evento dedicato all'enogastronomia sarà animato anche dalla Banda dei Piccoli Chef che, come di consueto, si rivolgerà ai più piccoli con iniziative volte alla scoperta del cibo e alla sensibilizzazione verso un mangiare sano e consapevole che garantisce salute e benessere. I laboratori, rivolti a chi ha dai 2 ai 14 anni, si terranno sabato 15 ottobre dalle 15.00 alle 20.00 e domenica 16 ottobre dalle 10.00 alle 22.00, ospitati nell'area attrezzata per bambini in piazza Sant'Agostino.

Il cibo diventerà uno strumento per giocare e per divertirsi, con tutti i partecipanti che saranno muniti di cappello da cuoco e di pannuccia per scoprire i segreti della cucina e per capire i principi di una corretta alimentazione attraverso l'utilizzo di prodotti di stagione e a chilometro zero. La dottoressa Barbara Lapini e lo staff della Banda dei Piccoli Chef accoglieranno nelle loro postazioni di cucina tutti i bambini interessati e li accompagneranno nella preparazione della pasta fresca e di alcuni piatti a base di frutta e verdura, garantendo a loro e alle loro famiglie un momento dedicato all'educazione alimentare e alla sensibilizzazione verso quelle abitudini che permettono di star bene. Lanciando così un forte messaggio sull'importanza della prevenzione fin da piccoli.

«La Banda dei Piccoli Chef è ormai presente con i suoi laboratori nei principali eventi della città di Arezzo - commenta Lapini. - Ringraziamo ConfCommercio per il coinvolgimento in occasione del Mercato Internazionale e ci prepariamo ad ospitare in piazza Sant'Agostino tanti piccoli chef. Il nostro obiettivo è di contrastare il problema dell'obesità e del sovrappeso che interessa ormai il 30% dei bambini italiani e che è causa di molte malattie, dunque con il nostro impegno vogliamo prevenire queste patologie attraverso la promozione dei principi dell'educazione alimentare».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Buoni postali fruttiferi, risparmiatore ottiene 9mila euro in più di interessi. Il caso spiegato dall'avvocato Bufalini

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Trovato morto sotto la doccia

  • Resta chiuso l'America Graffiti. Lavoratori in ansia

  • Mamma e figlia di 3 anni inseguite e minacciate per via di un parcheggio: "Siamo dovute correre dentro l'asilo"

  • Fa il pieno ma non riesce a pagare con la carta. Dice al benzinaio: "Stai sereno", poi scappa

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento