Cometa di Natale, ecco come fare per non perdersi lo spettacolo

I consigli del presidente del Nuovo Gruppo Astrofili Aretini

Un Natale speciale, con tanto di stella cometa. Questa volta però non si tratta - solo - di quella che si trova sul presepe, proprio sopra la capanna. Quest'anno la stella cometa passa davvero sopra le nostre teste. Si chiama cometa la 46P/Wirtanen, ma ormai tutti la chiamano cometa di Natale.

Ma come fare per poterla vedere e per poter apprezzare questo fenomeno così speciale? Attenzione a non eccedere con l'entusiasmo, perché ci potrebbe essere qualche delusione
 

"Vista la mia esperienza - spiega  Lorenzo Sestini, presidente del Nuovo Gruppo Astrofini Aretini - posso dire che molti rimarranno delusi. Solo gli astrofili esperti potranno assaporare la sua presenza. Ma lungi da me dirvi di non provarci. Anzi confido in tutti voi nell'alzare la voce sul tema inquinamento luminoso, grazie a quest'ultimo non sarà visibile da molti luoghi. Ricordo l'Italia è seconda a livello mondiale per inquinamento luminoso. Seconda solo alla Corea del Sud."
 

Molte volte ci si aspetta che le comete siano luminose come la Luna piena, in realtà quando si parla di visibilità ad occhio nudo, ci si riferisce a una situazione che si realizza solo nelle condizioni migliori: "quindi via l'inquinamento luminoso, via dalle pianure nebbiose o ricche di smog, solo cieli limpidi renderanno visibile la 46P/Wirtanen".

Il decalogo
 

"Il mio consiglio - prosegue  Sestini - è quello di recarsi in cima a una montagna limitrofa o nelle campagne lontane dalle città. Cosa vedrete? Un batuffolo sfuocato più grande della Luna piena. Scordatevi visioni stile Hayakutake oppure Hale-Bopp ma comunque sarà una bellissima visione basta sapere apprezzare cosa vedremo anche se debolmente. Dovete inserire nella vostra visione anche l'aspetto scientifico e filosofico. Da dove vengono le Comete? Che viaggio ha fatto questa Cometa? Perchè si vede verde in fotografia? Perche le Comete hanno la coda? Tra quanti anni rivedremo la 46p? Oppure lasciarci andare e riflettere che una Cometa come questa è stato il frutto dell'inizio della vita sulla terra. Quando osserverete la 46p fatevi tante domande.

Se avete un binocolo usatelo e vedrete il suo splendore in bianco e nero.  Per gli amanti della fotografia sarà possibile, fotografando la cometa, vedere i colori. La cometa si troverà nella Costellazione del Toro prima e successivamente transiterà nella Balena Auriga e cosi via. Munitevi di app e cercate la sua posizione grazie all'ausilio del vostro Smartphone. Oppure scaricatevi questa carta che vi mostro e studiate bene la sua posizione".

carta cometa-2

Vi lascio con una sezione della mia galleria dove potrete ammirare le bellezze del cielo. https://www.lorenzosestini.it/galleria-astronomica/

Potrebbe interessarti

  • Acqua e detersivo non bastano, come pulire la lavastoviglie

  • Zanzare, il Comune di Arezzo disinfesta: le precauzioni

  • Formiche, i rimedi naturali e non per allontanarle

  • Punti nascita: la neonatologia di Arezzo al top

I più letti della settimana

  • Trovato morto in un dirupo senza vestiti

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Si ribaltano con l'auto: incidente lungo le strade dell'Aretino. Giovane incastrata tra le lamiere

  • Giostra, Porta del Foro torna a ruggire: dopo 12 anni porta a casa la lancia

  • È Giostra, alle 21,15 la decisione. Sopralluogo del quartieri sulla lizza - LIVE

  • Cene propiziatorie, la grande festa. Zuffa a Sant'Andrea. Guerra agli alcolici: locali sanzionati - LE FOTO

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento