Venerdì, 30 Luglio 2021
Cultura

Collaborazione tra Maec e Fondazione Prada: capolavori di Gino Severini esposti a Milano

Due opere di Gino Severini, La Bohemien e Il ritratto di  Jeanne, custodite al MAEC di Cortona saranno esposte a Milano nello spazio della Fondazione Prada (largo Isarco 2) dal 18 febbraio al 25 giugno, nell’ambito della mostra Post zang tumb tuum...

RITRATTO JEANNE Gino Severini

Due opere di Gino Severini, La Bohemien e Il ritratto di Jeanne, custodite al MAEC di Cortona saranno esposte a Milano nello spazio della Fondazione Prada (largo Isarco 2) dal 18 febbraio al 25 giugno, nell'ambito della mostra Post zang tumb tuum. Art life politics: Italia 1918-1943. Si tratta di un progetto di grande valore culturale e che porterà il nome di Cortona in un contesto importante dove ci saranno tanti visitatori.

Non è la prima volta che opere di Gino Severini lasciano il MAEC.

La mostra "Post Zang Tumb Tuuum. Art Life Politics: Italia 1918-1943?, concepita e curata da Germano Celant, esplora il sistema dell'arte e della cultura in Italia tra le due guerre mondiali, partendo dalla ricerca e dallo studio di documenti e fotografie storiche che rivelano il contesto spaziale, sociale e politico in cui le opere d'arte sono state create, messe in scena, vissute e interpretate dal pubblico dell'epoca.

Su questa mostra verrà realizzato anche un catalogo che sarà donato alla Biblioteca, al MAEC ed al Comune.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collaborazione tra Maec e Fondazione Prada: capolavori di Gino Severini esposti a Milano

ArezzoNotizie è in caricamento