Centri diurni, ancora una mostra per i “ragazzi speciali”

A Porrena di Poppi sono in mostra fino al 31 gennaio le pitture realizzate dagli ospiti dei centri diurni Tangram e Pesciolino Rosso, gestiti dall’Unione dei Comuni Montani del Casentino. Si possono dunque vedere in Casentino le opere realizzate...

Pittori ai centri diurni

A Porrena di Poppi sono in mostra fino al 31 gennaio le pitture realizzate dagli ospiti dei centri diurni Tangram e Pesciolino Rosso, gestiti dall’Unione dei Comuni Montani del Casentino. Si possono dunque vedere in Casentino le opere realizzate, in occasione dell'EXPO di Milano 2015 dagli utenti dei Centri diurni di socializzazione di Pratovecchio e Rassina, che ormai quasi tre anni fa vennero invitati a partecipare, nell'ambito del progetto "Dipingiamo Expo Poppi", assieme ad un gruppo di artisti Casentinesi, nello spazio “Fuori Expo”, una delle iniziative collaterali alla grande esposizione universale milanese, dedicata alla nostra provincia e denominata “Arezzo e le sue vallate: la cultura del buon vivere”.

Come spiega Mario Bettazzi, il pittore che lavora fianco a fianco con i ragazzi dei centri diurni, “Tutti i partecipanti hanno dipinto una serie di scatole di cartone che, una volta assemblate, sono state utilizzate per ricostruire a Milano il Castello di Poppi. Gli utenti dei Centri, nello specifico, hanno curato i moduli relativi alla famosa torre e questi, una volta rientrati dall'esposizione, sono stati separati ed aperti per poter essere fruibili ai visitatori di questa e altre mostre”.

Quest'esposizione, oggi visibile al ristorante Atlantic Oil di Porrena, va ad aggiungersi ad una lunga serie di manifestazioni e concorsi nazionali ed internazionali a cui, fin dal 1997, gli utenti dei due Centri hanno partecipato riscuotendo importanti premi e consensi di critica e pubblico. Tante infatti le partecipazioni dei centri diurni con le opere dei ragazzi ad esposizioni in Casentino, in provincia di Arezzo, in Toscana e oltre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ringraziamo vivamente Andrea Innocenti e tutto lo staff dell'Atlantic Oil – conclude Bettazzi - per la loro amicizia e disponibilità che sempre ci hanno dimostrato aprendoci, come più volte in passato, le porte del loro locale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento