Cento coreografie al Teatro Petrarca per il "Piero della Francesca"

Una maratona di cento coreografie, un'alternarsi di venti scuole di danza e una giuria con sei professionisti di spessore internazionale. Il Teatro Petrarca di Arezzo ospita la quarta edizione del concorso di danza "Piero della Francesca" che...

Progetti per la Danza - Concorso Piero della Francesca (10)

Una maratona di cento coreografie, un'alternarsi di venti scuole di danza e una giuria con sei professionisti di spessore internazionale. Il Teatro Petrarca di Arezzo ospita la quarta edizione del concorso di danza "Piero della Francesca" che sabato 10 dicembre, a partire dalle 15.00, proporrà sei ore ininterrotte di spettacolo attraverso un'incalzante susseguirsi di esibizioni dedicate al balletto in tutti i suoi stili: dal classico al neoclassico, dal modern al contemporaneo.

L'evento, organizzato dall'associazione Progetti per la Danza con il patrocinio del Comune di Arezzo e della Fondazione Ivan Bruschi, vedrà la partecipazione record di ben venti scuole da tutta Italia (di cui sei dal territorio aretino) che godranno di una preziosa occasione di formazione, di incontro e di confronto. I loro allievi e le loro allieve, divisi nelle varie categorie da Baby a Over, avranno modo di ballare e di mostrare le loro doti artistiche di fronte ad una giuria formata da maestri e coreografi del calibro di Carla Perotti del Teatro Nuovo di Torino, Alen Bottaini dell'English National Ballet School, Caterina Mantovani della Scuola di Balletto dell'Opera di Vienna, Eugenio Buratti di Dancer At Work di Firenze, Maria Luisa Buzzi di Danza&Danza e Barbara Melica dell'International Dance Association. Questa giuria valuterà ogni esibizione singola e di gruppo, individuando i migliori che riceveranno in premio importanti opportunità formative e borse di studio per le accademie di Monaco di Baviera e di Vienna, per il Teatro Nuovo di Torino o per lo stage InDanza&InArte in calendario ad Arezzo nell'estate 2017. «Arezzo per una giornata sarà al centro del mondo della danza - commenta Anna Congiu di Progetti per la Danza. - Al teatro Petrarca accoglieremo tanti giovani talenti e alcuni importanti maestri che hanno risposto con entusiasmo alla quarta edizione del concorso "Piero della Francesca". Le tante scuole presenti si alterneranno tra quasi cento coreografie che permetteranno di vivere un appuntamento di danza di altissimo livello e un importante momento formativo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre alle scuole in gara, nel corso della giornata sarà possibile assistere alle coreografie degli allievi dell'accademia di Monaco, dell'International Dance Association e del Liceo Coreutico "Germana Erba" del Teatro Nuovo di Torino che hanno accettato l'invito ad arricchire il programma del concorso. Lo spettacolo del Teatro Petrarca sarà invece anticipato da un vero e proprio momento formativo, garantito da una doppia lezione di tecnica classica e contemporaneo tenuta dai maestri Bottaini e Buratti. «La nostra associazione - aggiunge Veronica Lobina di Progetti per la Danza, - è ormai conosciuta e apprezzata in tutta Italia per la qualità dei propri eventi: il successo riscosso dal concorso "Piero della Francesca" è frutto di lunghi anni di impegno per riuscire a sviluppare il settore della danza proponendo tante occasioni di incontro e di formazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento