Castagne, olio nuovo e musica: un fine settimana per palati fini

Tra castagne, tartufi, olio nuovo e bringoli: è un fine settimana mangereccio in provincia di Arezzo. Senza dimenticare i tanti concerti, le mostre, gli spettacoli. Ecco gli appuntamenti che offre la provincia di Arezzo da venerdì 6 a domenica...

olio_olive (4)

Tra castagne, tartufi, olio nuovo e bringoli: è un fine settimana mangereccio in provincia di Arezzo. Senza dimenticare i tanti concerti, le mostre, gli spettacoli. Ecco gli appuntamenti che offre la provincia di Arezzo da venerdì 6 a domenica 8 novembre.

VENERDI' 6 NOVEMBRE

Arezzo Si terrà il 7 ed 8 novembre ad Arezzo presso l'hotel Continentale il nono congresso dell'Associazione Radicale Certi Diritti. Il congresso sarà preceduto oggi dalle 14 dal convegno "Generi di prima necessità", una tavola rotonda sulle strategie per il superamento del bullismo omotransfobico nelle scuole. Aperto a tutti, il dibattito si svolgerà nella Sala dei Grandi del palazzo della Provincia di Arezzo

Cetica Festasaggia 2015 in dirittura d’arrivo. Le ultime iniziative: ecco il calendario

Cortona Ludoteca "la Torre gioconda" in vicolo del Teatro, dalle 16 alle 19, torna l'appuntamento con le "sane merende"

TARTUFI TARTUFI

Chiusi della Verna L’Unione dei Comuni Montani del Casentino promuove per venerdì 6 novembre alle 21 presso la Sala Comunale del Comune di Chiusi della Verna la presentazione del progetto “Interventi operativi per il miglioramento di tartufaie naturali” in Casentino. Gli interventi in corso di realizzazione ricadono nel patrimonio regionale gestito dall’Unione dei Comuni Montani del Casentino, si collocano in un più ampio progetto di scala provinciale, cofinanziato dal Servizio Agricoltura della Provincia di Arezzo che, negli ultimi anni, ha investito molto sulla conoscenza degli ambienti di crescita del tartufo e sulla loro diffusione nel territorio provinciale, realizzando una pubblicazione sulla mappatura degli ecosistemi tartufigeni nonché sulla sensibilizzazione e promozione di politiche di tutela e sviluppo della filiera del tartufo. In questo progetto la Provincia ha sentito la necessità di fornire delle ricadute ancora più concrete sul territorio tramite interventi di miglioramento produttivo di tartufaie naturali.

Montevarchi Sarà presentato alle ore 21 nella Sala Filanda della Ginestra il libro scritto da Franco Fantechi “L’affondamento della motonave Paganini 75 anni dopo” che fa parte della collana di libri realizzati e prodotti dal Consiglio regionale della Toscana. L’iniziativa rientra all’interno del ciclo di conferenze dal titolo “Incontri con l’autore”. L’affondamento della motonave Paganini fu forse il primo disastro della guerra proclamata il 10 giugno 1940.

SABATO 7 NOVEMBRE

Anghiari Festa dei Bringoli e San Martino

copertinaArezzo Sarà il tema degli Angeli in tutte le sue declinazioni l’argomento del libro che sarà presentato alle ore 17.30, alla libreria Mondadori di Arezzo in via Roma, 10. “La tua mano nella mia”, questo il libro, che fa parte di una collana di sei titoli, è a cura di Paolo Cambrai. Alla presentazione, oltre all’intervento di Cambrai, ci sarà un collegamento via skype con le isole di Capo Verde con altri due autori Satya e Sriyam. Il concetto della dimensione spirituale e della personalità è chiaro a pochi. Un piccolo passo che si può fare facilmente per formarsi almeno un’idea iniziale di cosa sia lo spirito, la realtà spirituale, è quello di pensarlo in riferimento a noi ed in riferimento al cosmo, e di far tutto questo in chiave di essere, di persona e non solo di pensiero. Ingresso libero

Arezzo Alle ore 17.30, presso il Circolo Aurora in Piazza Sant’Agostino, il Coordinamento provinciale del Partito Democratico di Arezzo, grazie alla disponibilità della Senatrice Monica Cirinnà, affronterà il tema delle unioni civili e delle convivenze di fatto, fulcro del disegno di legge che sarà all’esame del Parlamento.

Il tema è da anni al centro del dibattito nazionale e riguarda una fondamentale estensione dei diritti in favore di situazioni non ancora tutelate dalla legge. Introduce il segretario provinciale Massimiliano Dindalini e l’evento partirà dalle testimonianze di vita quotidiana per poi addentrarsi nelle novità del DDL. Coordina il giornalista Diego d’Ippolito. Arezzo Nell'hotel Continentale nono congresso dell'Associazione Radicale Certi Diritti. L'associazione dal 2008 si batte per la libertà è la responsabilità sessuale degli individui sarà chiamata ad eleggere le nuove cariche al termine di una due giorni di approfondimento attorno ai temi del Diritto di Famiglia, del matrimonio egualitario, della legalizzazione della prostituzione e dei diritti umani delle persone intersex e trans. È prevista per il pomeriggio di oggi una sessione di confronto con la senatrice PD Monica Cirinnà, prima firmataria del ddl 2081 sulle unioni civili. "Il congresso sarà preceduto venerdì 6 novembre dalle 14 dal convegno "Generi di prima necessità", una tavola rotonda sulle strategie per il superamento del bullismo omotransfobico nelle scuole. Aperto a tutti, il dibattito si svolgerà nella Sala dei Grandi del palazzo della Provincia di Arezzo". vaso_casa-vinoArezzo Serata vini autoctoni alla Casa del vino di Arezzo. In degustazione quattro etichette. Inizio alle 18,30, costo 8 euro. Panaccio Igt (Casini) Chiarofiore (Tunia) Ornina Igt (Ornina) Malvasia nera Valdarno di Sopra Doc (Tiberio) Arezzo American food and beer. Dalle 19.00 alle 23.00 TUTTO PIZZA - Via Guido Monaco 61/63. Indro BEER presenta al TUTTO PIZZA di Via Guido Monaco 61/63 una serata a "stelle e strisce" con american food, birre made in USA (accuratamente selezionate) e musica con il dj set rock/funk/pop di EGO. Menù 15 EURO con 1 panino a scelta + patatine al cheddar + alette di pollo + bacon + anelli di cipolla + 1 birra 0,5L + dolce Arezzo Dalle 9.00 alle 18.00, sotto ai portici di via Roma, torna “Mercatale Campagna Aperta”.

Da otto anni il Mercatale è la vetrina per i produttori biologici e di qualità del territorio aretino, nato come progetto a sostegno delle aziende che praticano agricoltura sostenibile e degli artigiani che trasformano la materia prima secondo antichi saperi. Tanti i nuovi prodotti che potrete acquistare questo sabato: la birra artigianale e biologica del birrificio Campana D'Oro, l'olio del nuovo raccolto dell'az. agr. Farsetti, la farina di castagne dell'az. agr. Brice e Baloci, le cipolle di Cannara. Un'altra sorpresa sarà la partecipazione dell'ass. Emmaus, che allestirà uno spazio dedicato alla vendita di articoli di arredamento di recupero.

manifestoArezzo Consegna del primo DAE alla Palestra Giorgio Vasari domani alle ore 18. L'operazione di crowdfunding “Diamoci una Scossa”, iniziata il 1 Ottobre 2015 per dotare di defibrillatore tutti gli impianti sportivi presenti nel Comune, rientra nel più ampio progetto “Arezzo Città Ideale – Solidale & Sostenibile” di Etica ed Economia Italia Onlus in collaborazione con il Comune di Arezzo. Alla cerimonia di consegna sono stati invitati a partecipare l’Assessori Marcello Comanducci e Lucia Tanti del Comune di Arezzo, il Dirigente scolastico dell'Istituto Vasari, il dott. Massimo Mandò, direttore del 118 di Arezzo e tutte le associazioni sportive che utilizzeranno, in sicurezza, l'impianto Giorgio Vasari.

Arezzo Alle 7 note arriva il Quartetto di Roma

Arezzo Spettatori Erranti: al via la stagione teatrale 2015-2016

Arezzo alle 17,30 presso il teatro vasariano del liceo classico musicale, con ingresso da piazza del Praticino, la Società Filarmonica “G. Verdi” di Terranuova Bracciolini terrà uno spettacolo musicale, con coro e voci narranti, dal titolo “La Grande Guerra”, in ricordo del centenario del primo conflitto mondiale. L’evento ha il patrocinio del Comune di Arezzo.

Arezzo Concerto in Badia: il “coro” della città per la ricerca medica e la formazione musicale

imago-infinitoArezzo, “L’Infinito, alla ricerca della bellezza” è il titolo della mostra di fotografia organizzata dall’Associazione fotografica Imago. L’inaugurazione si svolgerà sabato 7 novembre alle ore 18 presso la sede dell’Associazione al palazzo Sacchi di via Vittorio veneto 33/20 ad Arezzo. Una sezione della mostra è dedicata alle opere realizzate dagli ospiti del Centro diurno, gestito dal Consorzio L’Agorà d’Italia Helios”, nell’ambito del progetto “Laboratorio di fotografia”. Ringraziando per la cortese attenzione si porgono distinti saluti.

Bibbiena Alle ore 16 “Un topo in biblioteca”: riprendono i pomeriggi con “Lettura che passione”, l’iniziativa promossa dall’Amministrazione comunale di Bibbiena e dalla Biblioteca Giovannini su un’idea dell’Accademia di Teatro Nata. Sabato tutti i bambini sono a chiamati a mettersi in gioco tra la lettura, divertente e animata da attori professionisti e la realizzazione di un libro tana a cura della sceneggiatrice Roberta Socci. Questo importante percorso intende portare i bambini in Biblioteca, luogo magico, fucina di immaginazione e fantasia, affinchè la stessa conservi la sua centralità nell’ambito delle attività culturali della città. Da sabato 7 Novembre la Biblioteca di Bibbiena propone un percorso che si terrà sempre di sabato alle ore 16 con ingresso gratuito. Le prossime date con letture animate e laboratori: 21 novembre, 28 novembre, 12 dicembre, 19 dicembre. Per informazioni biblioteca@comunedibibbiena.gov.it

BIBBIENA PIAZZA TARLATI CON LA CELEBRE TORRE BIBBIENA PIAZZA TARLATI CON LA CELEBRE TORRE

Bibbiena Prosegue con grande soddisfazione la rassegna “Appuntamenti d'Autunno” al Teatro Dovizi anche questo fine settimana con l'ultimo spettacolo dal vivo previsto in cartellone, prima di lasciare spazio agli eroi su celluloide della “XIII Sagra del Cinema”. Sarà infatti, ancora una volta, la buona prosa a farla da padrone con lo spettacolo “Mare, Mostri e Marinai” prodotto dalla compagnia Laboratori Permanenti e portato in scena dagli allievi della Scuola Comunale di Teatro di San Sepolcro diretta da Caterina Casini. Lo spettacolo, realizzato dagli allievi del laboratorio avanzato e dal laboratorio di specialistica della Scuola Comunale di Teatro di Sansepolcro, rappresenta in questa particolare occasione della messa in scena al Teatro Dovizi di Bibbiena una tappa del progetto “TRAMANDANDO”. INGRESSO: 5 € Per info e prenotazioni: 335 1980509 nata@nata.it

drone-piontaCastiglion Fiorentino I droni stanno guadagnando giorno dopo giorno interesse e attrattiva. Il loro uso è ormai molteplice e può agevolare e migliorare il lavoro tecnico in tantissimi ambiti professionali. Presso l’Aereo Club Serristori ci sarà un importante momento di confronto su questo strettissimo tema di attualità. “UN MONDO DI DRONI - Opportunità, normativa e sicurezza per l'utilizzo dei droni” è il titolo del workshop che vedrà la partecipazione di rappresentanti delle Istituzioni, delle Associazioni di Categoria, ENAC, Polizia di Stato, Istituti di ricerca e istruzione ed operatori economici.Ad organizzarlo ci penserà la società di servizi professionali Etruria Volo Srl (riconosciuta da ENAC come Operatore SAPR) in collaborazione con l’Aereo Club Serritori. La partecipazione al workshop è gratuito, ma è necessaria l’iscrizione. Info e modulo di partecipazione su www.etruriavolo.it

Cetica Festasaggia 2015 in dirittura d’arrivo. Le ultime iniziative: ecco il calendario

Foiano della Chiana Alle ore 21,30 al Palazzetto dello sport "Alcolici sospetti - Vasco Rossi tribute". Il concerto prosegue la tradizione musicale dell’assessorato alla cultura consolidatasi in note di fine estate che per il secondo anno consecutivo si propone ad inizio inverno al palazzetto dello sport di Foiano della Chiana. Concerto di Alcolici sospetti tribute band di Vasco Rossi. Il gruppo nasce, o come dicono loro "fermenta" in Arezzo nel 2004 (ottima annata!) grazie alla passione comune per la musica del grande Vasco. Il loro spettacolo è l'eco energica dello spirito live del grande rocker italiano. Ingresso libero.

Montevarchi - palazzo varchi Montevarchi - palazzo varchi

Montevarchi Sarà celebrato a Montevarchi la ricorrenza del 4 novembre, 97° anniversario della vittoria della prima guerra mondiale e festa dell’unità nazionale e delle nostre forze armate. Un momento importante per rinsaldare i vincoli di unità del nostro paese. Il Consiglio Comunale e la Giunta Comunale hanno deciso di ricordare questi avvenimenti con una serie di iniziative che proseguiranno per tutta la giornata. Al mattino alle ore 9.30 partenza da Piazza Umberto per la deposizione delle Corone ai seguenti Monumenti: Via Calamandrei, Via Mochi, Piazzale Europa, Cimitero Capoluogo, Borro al Quercio, Moncioni , Levanella, Levane, Ricasoli. Nel Pomeriggio alle ore 17 sotto il Loggiato del Municipio/Piazza Varchi si terrà una esibizione del Corpo Musicale "G. Puccini". Alle ore 17.30 dopo gli onori ai Caduti, sarà deposta una corona di alloro al Monumento Caduti Guerra 1915/18. Infine alle 18 presso l’Insigne Collegiata San Lorenzo si terrà la Santa Messa in suffragio di tutti i Caduti. Interverranno i rappresentanti delle istituzioni locali, le forze dell’ordine, le associazioni combattentistiche del territorio. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

poppi1Poppi Alle ore 16,30 a Poppi, presso la Biblioteca Rilli Vettori, avrà luogo la presentazione del volume dal titolo “Camaldoli e la guerra in Appennino – popolazioni, alleati e resistenza sulla linea gotica fra il 1943 e il 1945”.

Il volume, realizzato dal comune di Poppi e dalla Biblioteca Rilli Vettori, con il monastero di Camaldoli e la collaborazione di Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia, Società Studi Romagnolli e Fondazione Alfred Lawn, riporta in pratica gli atti della giornata di studi svoltasi in occasione del 70mo anniversario della Liberazione. Interverranno Ennio Bonali, Luca Grisolini e P. Ugo Fossa, priore dei monaci camaldolesi.

Nel ruolo determinante che Camaldoli ebbe per l’accoglienza della gente, dell’ospitalità nella foresteria secondo i dettami della regola benedettina, spicca la figura del Padre Superiode Don Antonio Buffadini, considerato come il vero salvatore di Camaldoli e delle molte persone lì rifugiate. Il monastero tra l’altro. Era da tempo depositario di opere d’arte provenienti da alcuni musei fiorentini, come anche successe al castello di Poppi. L’ingresso è libero, la cittadinanza è invitata a partecipare.

pittura_bambiniSan Giovanni Un pomeriggio d’arte all’ombra di Masaccio. Nell’ambito della rassegna “Il sabato è uno spettacolo a San Giovanni Valdarno”, ideata da Confcommercio con il patrocinio del Comune di San Giovanni Valdarno, il contributo della Camera di Commercio di Arezzo e della Banca Credito Cooperativo di Cambiano e la collaborazione della Pro Loco sangiovannese. Lungo corso Italia, proprio a due passi dalla casa natale del celebre artista quattrocentesco, dalle ore 16 alle 20 saranno attive dieci postazioni in cui il pubblico potrà fermarsi per partecipare a divertenti laboratori interattivi insieme agli artisti dell’associazione Polvere di Stelle. Si potrà farsi fare una caricatura, giocare con i colori per dipingere una grande tela collettiva oppure suonare strumenti realizzati con materiale riciclato. E, ancora, travestirsi con occhiali, parrucche e cappelli teatrali per fingersi personaggi di fantasia e farsi fotografare. Insomma, come in una piccola Montmartre a San Giovanni Valdarno si potrà esplorare il mondo dell’arte in tutte le sue sfaccettature, dalla pittura alla musica passando per il teatro. Ci saranno anche una postazione speciale per i disegni dei bambini e una misteriosa poltrona con un biglietto e una sorpresa che attende quanti avranno il coraggio di leggerlo. Sarà inoltre installato un grande albero delle idee, dove chiunque potrà appendere il proprio foglio con riflessioni, desideri e proposte su come abbellire e vivacizzare la città. L’animazione, come sempre, è offerta dai commercianti sangiovannesi per arricchire le proposte dello shopping in centro storico con un divertimento adatto a tutta la famiglia.

San Giovanni Valdarno L'Anpi Valdarno con sede in città, organizza insieme al comune con la collaborazioni di altre istituzioni, due importanti manifestazioni con l'intervento di autorità militari e civili. La prima, alla Sala della Musica di piazza della Libertà, alle 17,30 con la presentazione del libro sulla Resistenza nella nostra vallata "Fuochi sul Pratomagno" di Antonio Curina. L'altra, la consueta Cena ai Saloni della Basilica a base del famoso Stufato alla Sangiovannese, con l'intervento, fra l'altro, di esponenti nazionali e provinciali dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia. Gli interessati alla serata, al costo di 20 euro a persona con facilitazioni ed esclusioni per bambini, secondo l'età, potranno iscriversi presso la sede Anpi o la Pro Loco di piazza Cavour. Oltre al piatto d'eccellenza, primi, secondi, dolce. Occasione di ritrovo annuale per dare anche un contributo a lavori esterni dello stabile di via Mazzini dove viene svolta l'intensa ordinaria attività.

immagine_Medioevo al museoSan Giovanni Valdarno Nell’ ambito della rassegna Le piazze del sapere 2015 il Museo delle Terre Nuove propone un ciclo di incontri che indagano e approfondiscono il tema del confronto - pacifico o meno - fra le diverse civiltà in età medievale, partendo dai primi incontri/scontri dell’alto Medioevo per giungere all’alba dell’età moderna con la scoperta del Nuovo Mondo. Il primo appuntamento è previsto oggi alle 17.30: si parlerà del confronto tra il mondo romano e i “barbari”. Appuntamento a Palazzo d’Arnolfo, relatrice Maria Cristina La Rocca (Università degli studi di Padova). Ingresso gratuito.

Informazioni

Biblioteca Comunale

Via Alberti, 17 52027 - San Giovanni Valdarno

Tel. 055 9126277 e-mail: biblioteca@comunesgv.it

www.comunesgv.it

https://lepiazzedelsaperesgv.blogspot.it/ DOMENICA 8 NOVEMBRE Cappella-Caduti-AnghiariAnghiari Alle ore 11 nella Chiesa della Propositura di Anghiari, a pochi giorni di distanza dalla Commemorazione del 4 novembre, verrà celebrata la Santa Messa in suffragio dei Caduti di tutte le guerre. La Santa Messa sarà seguita da un corteo che si muoverà fino alla Cappella dei Caduti, in Piazza IV Novembre, per la deposizione di una corona al monumento. Saranno presenti le autorità civili e militari di Anghiari e i rappresentanti delle varie associazioni del paese. La cittadinanza è vivamente invitata a partecipare. Anghiari Festa dei Bringoli e San Martino Arezzo Nell'hotel Continentale nono congresso dell'Associazione Radicale Certi Diritti. L'associazione dal 2008 si batte per la libertà è la responsabilità sessuale degli individui sarà chiamata ad eleggere le nuove cariche al termine di una due giorni di approfondimento attorno ai temi del Diritto di Famiglia, del matrimonio egualitario, della legalizzazione della prostituzione e dei diritti umani delle persone intersex e trans. Arezzo Per "Altre Danze", alle ore 16,30 al teatro Mecenate. "L'anatra, la morte e il tulipano",

dai 7 anni. Idea, traduzione, drammaturgia e regia Bruno Franceschini; coreografia e interpretazione Aldo Rendina e Federica Tardito; una produzione di Franceschini // Droste & Co. (Berlino), compagnia tardito/rendina (Torino), Associazione Sosta Palmizi (Cortona). Spettacolo Vincitore del Premio Eolo Awards 2015 Milano. Quella dell'incontro fra l'anatra e la morte è una storia dal finale inevitabile, ma inaspettatamente divertente e leggera. Lo spettacolo racconta una cosa semplice: la morte ci accompagna fin da quando siamo in vita e comprenderlo ci aiuta a non averne paura e a sentirci meno soli.

Info:

Ingresso spettacolo: intero € 10/ridotto per anziani, studenti, disabili € 8/ridotto bambini € 4. Convenzione famiglia: biglietto ridotto a € 8 per gli adulti accompagnati da bimbi.

Promozione speciale Invito di Sosta e Altre Danze: acquistando 3 biglietti a scelta fra le due rassegne, interi o ridotti, il quarto è omaggio. Durata dello spettacolo 50 minuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Associazione Sosta Palmizi Tel. 0575 630678 – 334 6786749

info@sostapalmizi.it www.sostapalmizi.it olio nuovoCastiglion Fiorentino “Olio, sapori e profumi”, un convegno e una cena guidata mirata alla promozione dell’olio extravergine di oliva è in programma a Castiglion Fiorentino. Il programma prevede alle ore 18 presso la Pinacoteca Comunale una conferenza, organizzata dall'ICEC, dal titolo “Olio e Dintorni” alla quale interverranno la Dott.ssa Giulietta Tavanti e il frantoiano Giancarlo Giannini. Alle ore 19.00 presso l’oratorio del Cassero è previsto l’aperitivo mentre alle ore 20.00 nell’adiacente sala dell’ex cinema la cena guidata “Tuttolio” (contributo 15 euro) organizzata dalla Pro Loco. Per tutta la durata della manifestazione è visitabile l’esposizione di foto a cura del circolo fotografico castiglionese. I proventi della manifestazione, patrocinata dal Comune di Castiglion Fiorentino, verranno utilizzati per le attività di promozione turistica e culturale dell’associazione Pro Loco . Per le prenotazioni della cena è possibile rivolgersi a Gianna: 339 301 2072, a Lucia: 328 458 0802 e a Mario: 338 8824678. Cetica Festasaggia 2015 in dirittura d’arrivo. Le ultime iniziative: ecco il calendario Pratovecchio È in programma alle 16.30 presso il Teatro degli Antei di Pratovecchio la Grande Guerra, spettacolo musicale-teatrale organizzato dal Comune di Pratovecchio Stia e dalle filarmoniche “Enea Brizzi” di Pratovecchio e “Gaetano Trapani” di Stia in occasione delCentenario dell'ingresso dell'Italia nella Prima Guerra Mondiale. Un concerto per banda, coro e voci narranti con musiche e canti tradizionali della Prima Guerra Mondiale eseguiti da un gruppo di oltre 50 musicisti, diretti dai Maestri Anna Maria Di Iulio e Leonardo Rossi ed accompagnati dal coro Eco del Pratomagno e dalle voci di Massimo Martini eAlvaro Verdi. Il ricco programma dell’evento, presentato dal giornalista Gianni Verdi, prevede l’esecuzione di brani musicali e canzoni dell'epoca quali Addio, mia bella addio, Monte Nero, Monte Pasubio, Tranta Sold, Il testamento del Capitano, O Gorizia tu sei maledetta, La leggenda del Piave, Era una notte che pioveva, Sul ponte di Bassano, Addio, padre e madre, addio, La canzone del Grappa, Sui Monti Scarpazi, La Campana di San Giusto…Musiche composte per aumentare il senso di appartenenza ad un gruppo, per sollevare gli animi o per esorcizzare la paura della morte, sempre in agguato. Altre invece narrano di amori lontani, di speranze, di lontananza dalla casa e dall'affetto materno o glorificano le gesta eroiche esaltandone il coraggio e il sacrificio. Nell’occasione saranno eseguite anche marce di rappresentanza dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza e del Corpo Forestale dello Stato. L’ingresso è libero. Pratovecchio È in programma alle ore 16.30 al Teatro degli Antei di Pratovecchio la Grande Guerra, spettacolo musicale-teatrale promosso dal Comune di Pratovecchio Stia e dalle filarmoniche “Enea Brizzi” di Pratovecchio e “Gaetano Trapani” di Stia in occasione del Centenario dell'ingresso dell'Italia nella Prima Guerra Mondiale. Lo spettacolo, dal titolo “La Grande Guerra”, è un concerto per banda, coro e voci narranti con musiche e canti tradizionali della Prima Guerra Mondiale eseguiti da un gruppo di oltre 50 musicisti, diretti dai Maestri Anna Maria Di Iulio e Leonardo Rossi ed accompagnati dal coro “Eco del Pratomagno” e dalle voci narranti di Massimo Martini e Alvaro Verdi. Romena Tornano gli incontri del ciclo “Le parole e il silenzio” promossi dalla fondazione “Giuseppe e Adele Baracchi”, e il camino riprende dalla pieve di S. Pietro a Romena. “Vivere è l'infinita pazienza di ricominciare” è la suggestiva espressione di padre Ermes Ronchi da cui prenderà origine l’incontro (ore 15, ingresso libero). E sarà proprio padre Ermes, frate dei servi di Maria, nonché una delle voci più profonde, poetiche e libere della spiritualità di oggi il protagonista dell'incontro. “L'infinita pazienza di ricominciare, ogni giorno ritrovare se stessi, ogni giorno abbracciare l'infinito” è il titolo dell'iniziativa che si inserisce nel ciclo 2015, intitolato “Ritorno a casa” per esprimere il bisogno, per ciascuna persona, di uscire dalle frenesie del quotidiano per ritrovare una dimensione familiare, dove esprimere se stessi. E' parte di questo percorso il bisogno di tenere uno spazio aperto, nel quale ciascuno possa mettere silenzio, preghiera, ascolto profondo, al fine di trovare la spinta giusta, ogni giorno, per ricominciare. Ermes Ronchi, poeta della fede e della vita, con le sue parole e la sua testimonianza alimenterà la ricerca e il cammino per riconoscere questo spazio, così prezioso per la nostra esistenza. ANDIAMO AL CINEMA Tutti i film in programmazione nelle sale di Arezzo e provincia ANDANDO PER MOSTRE E MUSEI Gli allestimenti ad Arezzo e provincia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento