Domenica, 20 Giugno 2021
Cultura Centro Storico / Corso Italia

Casa Bruschi ospita l'assemblea dell'Associazione Dimore Storiche

L’Associazione Dimore Storiche riunisce i proprietari di ville, giardini ed edifici storici di tutta Italia e rappresenta un importante sodalizio volto ad agevolare la conservazione, la promozione e la gestione di questo importante patrimonio nazionale

Si è svolta oggi ad Arezzo per la prima volta l’Assemblea annuale dei Soci della Sezione Toscana dell’Associazione Dimore Storiche Italiane, all’interno della Casa Museo dell’Antiquariato Ivan Bruschi, grazie all’ospitalità di UBI Banca.

L’Associazione Dimore Storiche riunisce i proprietari di ville, giardini ed edifici storici di tutta Italia e rappresenta un importante sodalizio volto ad agevolare la conservazione, la promozione e la gestione di questo importante patrimonio nazionale. 

“È stato un piacere realizzare il nostro incontro nella suggestiva cornice delle sale di Casa Bruschi, un gioiello ricco di storia e di arte incastonato nella bella città di Arezzo - ha commentato il presidente della sezione Toscana dell’ASDI, Bernardo Gondi – Siamo grati ad UBI Banca per la vicinanza alla nostra Associazione, sorta oltre 40 anni fa grazie all’impegno e alla passione di proprietari fedeli custodi di quella che si può definire una tra le principali ricchezze storiche e artistiche del nostro Paese. Una vera e propria memoria del passato da tramandare alle generazioni future attraverso la tutela degli edifici e dei giardini storici, preservandoli dal degrado e dalla distruzione”.

“Il mio intervento all’incontro annuale dell’Associazione è una scelta in sintonia con l’attenzione che la Banca dedica costantemente alla salvaguardia del patrimonio artistico e culturale, quale elemento fondamentale di sviluppo nazionale. Una tutela che si attua, come in questo caso, anche attraverso il sostegno a primarie realtà di riconosciuto valore esplicitamente dedicate a tale missione” - ha dichiarato il responsabile Direzione Territoriale Firenze e Toscana Nord di UBI Banca, Aldo Calvani. “Oltre a ciò, UBI Banca intende porsi come partener di riferimento per tutte le operazioni e i servizi legati in particolare a questo ambito di attività, come ad esempio notevoli ristrutturazioni, valorizzazione della vocazione dei diversi edifici, sostenibilità degli investimenti nel territorio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa Bruschi ospita l'assemblea dell'Associazione Dimore Storiche

ArezzoNotizie è in caricamento