Buona tavola e solidarietà, ricordando don Antonio Mencarini

Un morso alla diffidenza, un morso al pregiudizio. Venerdì 22 luglio a partire dalle 19:30 alla Locanda del Molino sarà organizzata una nuova serata all’insegna della buona cucina, della voglia di stare insieme e della beneficenza. Dopo il...

gruppo amici di Vada

Un morso alla diffidenza, un morso al pregiudizio. Venerdì 22 luglio a partire dalle 19:30 alla Locanda del Molino sarà organizzata una nuova serata all’insegna della buona cucina, della voglia di stare insieme e della beneficenza.

Dopo il successo della cena a 4 zampe per aiutare il canile di Ossaia, durante la quale sono stati raccolti quasi 1000 euro che sono stati donati alla struttura, è in calendario un nuovo appuntamento solidale. I partecipanti, oltre a gustare la tipica cucina regionale, ascoltare buona musica e bere i vini della Baracchi Winery, potranno contribuire ad una buona causa: parte del ricavato sarà infatti devoluto all’associazione Amici di Vada - fondata da don Antonio Mencarini - che, ormai da molti anni, si occupa di assistenza alle persone disabili organizzando attività ricreative, gite e soggiorni al mare e in montagna. L’associazione ritiene infatti che “la conoscenza diretta della naturalità dei problemi, che se ignorati portano a diffidenza e fratture sociali, costituisca il mezzo migliore per una completa integrazione”.

Durante l’anno sono molte le iniziative messe in campo dal presidente Marco Bassini, e da tutti i volontari che stimolano i ragazzi a uscire di casa, a sviluppare la loro creatività, a imparare a relazionarsi, ad essere autonomi, ad impegnarsi per raggiungere precisi obiettivi. Insieme con allegria e spontaneità. Persino Jovanotti si è esibito gratuitamente in concerto per permettere l’acquisto di un pulmino idoneo all'utilizzo di persone con difficoltà motorie. Da qualche anno inoltre l’associazione, a stretto contatto con i comuni della Valdichiana, ha messo in piedi progetti per promuovere l’indipendenza personale e lavorativa dei ragazzi disabili.

Durante la cena alla Locanda i volontari racconteranno la loro esperienza, i progetti e i prossimi obiettivi dell’associazione.

Il locandiere Stefano e la cuoca Simona, insieme ai proprietari Silvia e Riccardo Baracchi, hanno già preparato il menù per la serata di venerdì - che inizierà alle ore 19:30 - e organizzato l’intrattenimento. Ogni dettaglio è consultabile sul sito internet o sulla pagina Facebook della Locanda del Molino. Per prenotazioni basta scrivere all’indirizzo mail info@locandadelmolino.com o chiamare Stefano al numero 0575614016.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Locanda del Molino, situata ai piedi di Cortona, è un’oasi di pace e tranquillità, un luogo lontano dal tempo dove riscoprire i sapori della Toscana più autentica. Il locale, un tempo un molino per frangere le olive, è stato trasformato in una tipica locanda grazie al sapiente restauro di Silvia e Riccardo Baracchi, proprietari del Relais & Chateaux Il Falconiere. Oggi accoglie una deliziosa locanda di charme e un ristorante con cucina tradizionale e dallo stile semplice raffinato, un servizio attento ma familiare. Un modo diverso di vivere la campagna e sentirsi parte di un territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • LIVE | Ralli porta Ghinelli al ballottaggio: "Contro un sindaco in carica, è già un successo"

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. I dati

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento