Martedì, 22 Giugno 2021
Cultura

Beni culturali, 20 milioni in arrivo per la Toscana: poco più di 300 mila euro per l'Aretino

Venti milioni di euro per venti interventi a favore del patrimonio culturale toscano. Dopo i 360 milioni per il Sud, arrivano altri 300 milioni di euro per la tutela del patrimonio culturale, e parte di questi saranno distribuiti in in Toscana. Il...

eremo_di_camaldoli

Venti milioni di euro per venti interventi a favore del patrimonio culturale toscano. Dopo i 360 milioni per il Sud, arrivano altri 300 milioni di euro per la tutela del patrimonio culturale, e parte di questi saranno distribuiti in in Toscana. Il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini ha approvato il programma triennale degli investimenti per il patrimonio che contiene 241 interventi in tutta Italia. Risorse nuove e immediatamente disponibili, che hanno già avuto il via libera del Consiglio superiore dei beni culturali, tengono conto delle esigenze e delle segnalazioni venute dai territori e contribuiranno al rilancio dell'economia. "Si tratta di un investimento di 300 milioni di euro per 241 interventi in tutta Italia - dichiara il Ministro Franceschini - che conferma quanto la cultura sia tornata al centro della politica nazionale.

In Toscana il programma triennale prevede 20.520.000 euro assegnati ai seguenti 20 interventi: ristrutturazione e adeguamento normativo della Biblioteca Universitaria di Pisa all'interno del fabbricato della Sapienza per 1.891.000 euro totali; restauro della cinta muraria di Siena per 2.200.000 euro totali; restauro coperture, infissi, superfici dipinte, chiostri, chiesa, cappelle, refettorio, scalone monumentale del museo della Certosa di Calci (PI) per 2.100.000 euro totali; restauro del tetto dell'eremo di Camaldoli a Poppi (AR) per 311.000 euro totali; restauro, valorizzazione e fruizione delle strutture della villa romana all'Isola del Giglio (GR) per 1.100.000 euro totali; manutenzione ordinaria impianti speciali (antincendio e antintrusione) e allestimento funzionale e museale della nuova ala del museo di San Marco di Firenze per 370.000 euro totali; restauro della balaustra del Piano della Figurina, impermeabilizzazione della vasca della fontana di Venere-Fiorenza e manutenzione generale delle fontane alla Villa Medicea di Petraia a Firenze per 720.000 euro totali; adeguamento funzionale ed allestimento museale del criptoportico per l'inserimento nel percorso di visita e recupero e ripristino della funzionalità generale della limonaia del Poccianti alla Villa Medicea di Poggio a Caiano (PO) per 510.000 euro totali; rinnovo ed adeguamento museale degli ambienti (stanza della poesia e altre) e rinnovo apparati informatici del Museo Casa Giusti a Monsummano Terme (PT) per 150.000 euro totali; recupero ed allestimento museale delle sale del primo piano di Villa Corsini a Castello di Firenze per 200.000 euro; interventi di restauro, consolidamento e nuovo allestimento del Museo Archeologico di Firenze per la tutela e valorizzazione culturale per 1.900.000 euro totali; adeguamento per prevenzione rischio incendi e adeguamento impianto climatizzazione della sede dell'Opificio delle Pietre Dure per 878.000 euro; adeguamento per prevenzione rischio incendi della sede Opificio delle Pietre Dure, Fortezza per 210.000 euro totali; restauro e ristrutturazione dell'intero complesso della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze per poter sistemare in modo più consono parte delle raccolte moderne in continua crescita per il deposito legale e risolvere le gravi carenze di spazi per 3.550.000 euro totali; raccolta periodica (harvesting) dei siti web delle istituzioni culturali italiane a partire dai siti web del mibact e conservazione in magazzini digitali secondo gli standard e le buone pratiche tradizionali promosse da https://netpreserve.org/ per 390.000 euro totali; restauro e legatura di materiale alluvionato dell'Archivio di Stato di Firenze - deputazione sopra il catasto e archivi aggregati (seconda metà sec. XVIII- metà sec. XX), intervento finalizzato al contenimento del rischio ed alla sicurezza del patrimonio tutelato previsto dal piano di emergenza in caso di esondazione fiume Arno, manutenzione straordinaria dell'impianto di spegnimento automatico antincendio, lavori per la manutenzione, realizzazione e integrazione dell'alimentazione di emergenza di tutto l'edificio e completamento adeguamento dell'impianto di climatizzazione estiva ed invernale per 490.000 euro totali; lavori strutturali di adeguamento impiantistico e funzionale di nuovi locali avuti in uso governativo dall'agenzia del demanio da adibire a deposito archivistico dell'Archivio di Stato di Grosseto per 150.000 euro totali; restauro e recupero del fabbricato del capannone F destinato a deposito dell'Archivio di Stato di Lucca per 1.800.000 euro totali; nuova uscita del museo delle Cappelle Medicee di Firenze per 900.000 euro totali; consolidamento sala gessi della Galleria dell'Accademia di Firenze per 600.000 euro totali

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beni culturali, 20 milioni in arrivo per la Toscana: poco più di 300 mila euro per l'Aretino

ArezzoNotizie è in caricamento