Apre la libreria sociale di Villa Severi, donati 250 volumi

Nel parco di Villa Severi, tra prati verdi e panchine, agli amanti della letteratura potrebbe venire voglia di mettersi tranquilli a leggere. E sta per aprire una libreria sociale proprio al Cas Villa Severi. Sono stati raccolti quasi...

libri2

Nel parco di Villa Severi, tra prati verdi e panchine, agli amanti della letteratura potrebbe venire voglia di mettersi tranquilli a leggere. E sta per aprire una libreria sociale proprio al Cas Villa Severi. Sono stati raccolti quasi duecentocinquanta libri solo con il passaparola, tutte donazioni di persone e soci che frequentano il parco. Dopo una catalogazione semplice per genere, identificato da numero e bollino colorato, i volumi sono stati collocati nell'espositore.

Il centro offre un servizio aperto a tutte le persone che frequentano il parco, senza troppi vincoli per prendere i libri, perché lo scopo è quello di far conoscere il più possibile questa nuova attività e stimolare ed invogliare alla lettura.

L'espositore della libreria è stato fatto artigianalmente, recuperando pezzi in legno, dal socio e collaboratore Paolo Valenti, burattinaio e responsabile del Teatro dell'aggeggio.

E' stato un progetto richiesto dai soci e che il consiglio direttivo ha condiviso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Finalmente dopo quasi due mesi domani sabato 5 maggio alle ore 17 ci sarà l'inaugurazione. Tutto il consiglio direttivo brinderà con le persone che giungeranno al centro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento