rotate-mobile
Cultura

Al Festival del Territorio "Karate & Fiabe" per aiutare i bambini lontani

Venerdì 3 giugno, in occasione del Festival del Territorio, l'accademia Karate Arezzo (AKA) presenta a tutti una nobile collaborazione. L'AKA ha stretto un accordo con le edizioni per bambini Talking Dwarf, un nuovo progetto editoriale che...

Venerdì 3 giugno, in occasione del Festival del Territorio, l'accademia Karate Arezzo (AKA) presenta a tutti una nobile collaborazione. L'AKA ha stretto un accordo con le edizioni per bambini Talking Dwarf, un nuovo progetto editoriale che ripropone le fiabe classiche e le trasforma in favole interattive che si leggono, si ascoltano, con cui si può giocare e imparare moltissime nuove parole grazie alle app che si trovano a fine favola. Sono Favolapp pronte per il cellulare, l? iPad o il computer, realizzate con l?ausilio delle logopediste della Fondazione Ca? Granda Ospedale Niguarda e rappresentano una vera e propria novità nel panorama dell?editoria infantile.

TiDì, il nanetto parlante protagonista delle favole interattive, per l?occasione in versione karateka, diventa così la nuova mascotte dell?Accademia Karate Arezzo ed è stato consegnato ai piccoli atleti. Per dar maggior valore al suo coinvolgimento nel mondo del Karate, TiDì che ha funzione di narratore nonché di ?amico immaginario? che accompagna i suoi piccoli lettori alla scoperta di nuove storie, accetta con gioia di contribuire al progetto di adozione a distanza promosso dal Comitato Regionale Toscana ?Karate Save The Children?.

?Il Karate è uno sport in cui l'etica ha sempre avuto un ruolo fondamentale, ci si stringe la mano all'inizio e alla fine di ogni incontro .- racconta Aura Nobolo, editore di Talking Dwarf- Per avere questo forte senso dell'etica bisogna avere anche un buon cuore. Sicuramente questo non manca all'Accademia Karate di Arezzo?.

Per ogni fiaba acquistata dai genitori ( valore 5,99? )per i loro piccoli campioncini, 1 ? sarà devoluto da TiDì all?AKA, come contributo per adottare un bambino a distanza all?interno del progetto del Comitato Regionale Toscana ?Karate Save the Children.? Come fare? Basta collegarsi al sito www.talkingdwarf.com : da li sarà possibile scaricare la Favolapp. Oltre ad essere un gesto di altruismo, le Favolapp sono state pensate per essere usate da tutti i bambini, anche per chi soffre di piccoli disturbi dell?apprendimento. ?Lo sport unisce, insegna il gioco di squadra e fa rispettare l?avversario. Anche le nostre fiabe, realizzate per i moderni dispositivi, coinvolgono i piccoli lettori e li spronano in piccole sfide. E sono per tutti . La sfida finale ora è vendere 300 fiabe, avere 300 piccoli lettori amanti del Karate o solo appassionati per arrivare alla cifra necessaria per nutrire e far studiare un bambino per tutto l?anno.?

L'Accademia Karate Arezzo (AKA) nasce nel settembre 2013 da un idea del Maestro cintura nera 6 dan Enzo Bertocci, responsabile tecnico. L'accademia, con i suoi 5 Maestri, vede alla presidenza la manager di grande successo Morena Berneschi. Il ruolo di vice presidente è ricoperto da Gioele Rosellini, già preparatore atletico della Nazionale Italiana Beach volley e Club Italia.

Per informazioni:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Festival del Territorio "Karate & Fiabe" per aiutare i bambini lontani

ArezzoNotizie è in caricamento