rotate-mobile
Cultura

Abbonamenti a teatro in Val di Chiana per un posto fisso davanti alla vita

AAA abbonamento per un posto a teatro cercasi. In Val di Chiana è tempo di abbonamenti alle stagioni teatrali, alla cultura e insieme a un po’ di quel pezzo della nostra vita reale, faccia a faccia, che televisione e internet ci stanno portando...

AAA abbonamento per un posto a teatro cercasi. In Val di Chiana è tempo di abbonamenti alle stagioni teatrali, alla cultura e insieme a un po' di quel pezzo della nostra vita reale, faccia a faccia, che televisione e internet ci stanno portando via.

Al Teatro Comunale Mario Spina di Castiglion Fiorentino ultimi giorni alla chiusura degli abbonamenti alla prima stagione teatrale della rinnovata gestione del teatro a cura di Officine della Cultura. Mercoledì 11 sarà l'ultimo pomeriggio per acquistare il proprio abbonamento direttamente in teatro, in via Trieste 8, dalle ore 16:30 alle 19, mentre da giovedì 12 aprirà la biglietteria per il primo evento della stagione firmata da Fondazione Toscana Spettacolo onlus insieme a Officine della Cultura, "I suoceri albanesi" di Gianni Clementi, martedì 17 novembre, con Francesco Pannofino e Emanuela Rossi mattatori d'eccezione. Biglietti in vendita sempre a Castiglion Fiorentino presso la Pro Loco di P.zza Risorgimento, con orario il martedì dalle 9.30 alle 12, il giovedì dalle 16.30 alle 18 e il giorno di spettacolo dalle 9.30 alle 12. Resterà invece aperta la possibilità di acquistare un posto fisso per il Teatro Mario Spina fino a lunedì 16 novembre recandosi presso l'ufficio di Officine della Cultura, in via Trasimeno 16 ad Arezzo, dove sarà possibile acquistare anche i singoli biglietti per gli eventi. Ulteriore occasione d'informazione e prevendita presso la Rete Teatrale Aretina, in via Bicchieraia 32 ad Arezzo, il martedì e giovedì dalle 16 alle 19.

Pochi chilometri e da mercoledì 11 novembre anche il Teatro Verdi di Monte San Savino aprirà le porte a chi desidera abbonarsi a una stagione firmata, nella sua "prima volta" da direttrice artistica, da Amanda Sandrelli. Abbonamenti, dunque, ma anche biglietti acquistabili a Monte San Savino presso l'Ufficio Informazioni Turistiche in P.zza Gamurrini 22 o, ancora, presso l'ufficio ad Arezzo di Officine della Cultura e Rete Teatrale Aretina. Inizio scoppiettante con Danzart venerdì 13 novembre (linea verde) per un'apertura ufficiale della linea blu firmata da Edoardo Leo in "Ti racconto una storia" lunedì 30 novembre.

Diverso il caso del Teatro Rosini di Lucignano. Dopo aver sposato il binomio teatro + cena, grazie anche al contributo dei ristoratori lucignanesi, l'abbonamento alla stagione non è difatti attuabile mentre si accettano già prenotazioni per l'esordio della stagione di martedì 24 novembre, nell'ambito delle celebrazioni per la Festa della Regione Toscana, con "Il Flauto Magico" di Gianni Micheli, appuntamento per adulti e bambini di ogni età, accompagnato da una curiosissima "cena leopoldina" preparata dal Ristorante La Maggiolata e Osteria Da Totò. Le prenotazioni per gli eventi del Teatro Rosini, quest'anno all'interno di Vetrina Toscana, sono possibili presso l'Ufficio Turistico di Lucignano (Museo Comunale), Officine della Cultura e Rete Teatrale Aretina. Ulteriori informazioni telefonando al numero di Officine della Cultura: 0575 27961. L'intero programma delle stagioni è consultabile su: www.officinedellacultura.org.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbonamenti a teatro in Val di Chiana per un posto fisso davanti alla vita

ArezzoNotizie è in caricamento