menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
eugenio-riccucci-foto-gradassi

eugenio-riccucci-foto-gradassi

"Le sparai dritto al cuore". Enzo Gradassi racconta la storia di Ida Viti e Eugenio Riccucci

"Ci giuranno eterno amore". Quattro parole appena per riassumere quella che è una storia antica rimasta scritta nella memoria di tanti attraverso canti e ritornelli popolari. La storia di un omicidio, quello di Ida Viti, morta con un colpo di...

"Ci giuranno eterno amore".

Quattro parole appena per riassumere quella che è una storia antica rimasta scritta nella memoria di tanti attraverso canti e ritornelli popolari. La storia di un omicidio, quello di Ida Viti, morta con un colpo di pistola esploso per mano del fidanzato Eugenio Riccucci. Pubblicato dall'editore Effigi di Arcidosso, il libro racconta un delitto avvenuto nel 1919 nelle campagne di Castiglion Fiorentino, con i classici caratteri di un femminicidio, che potrebbe essere avvenuto in questi giorni. Ecco cosa ci ha raccontato Enzo Gradassi nell'intervista di copertina realizzata in occasione della presentazione.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Calcio

    Triestina-Arezzo. Le pagelle di Giorgio Ciofini

  • Scuola

    "Social ma non per gioco" i corsi per gli studenti di Foiano

  • Cucina

    I quaresimali: un peccato di gola concesso anche alle monache

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento