rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Eventi

Le sagre, Trail forest, l'Antiquaria e i pony nei parchi: gli eventi del 2 giugno

Tutti gli appuntamenti di oggi, 2 giugno ad Arezzo e in provincia

Incontri, mostre, teatro, musei e dibattiti: ecco gli eventi di oggi, 2 giugno, ad Arezzo e in provincia. Per segnalare eventi o interagire con la redazione è possibile scrivere a redazione@arezzonotizie.it oppure inviare il materiale stampa direttamente QUI.

Tutti gli eventi di Arezzo

I musei della provincia di Arezzo: info, orari e biglietti. La guida

Gli eventi di oggi 

Trail Sacred Forests: in partenza l'edizione 2024

Pony nei parchi con la Scuderia Pan

Ad Indicatore la festa degli antichi sapori aretini

Sagra del maccherone a Battifolle. L'edizione 2024

Arezzo - Fiera Antiquaria. Tutto il giorno per le vie e piazze del centro storico.

Arezzo - Come ogni prima domenica del mese e in occasione della Festa della Repubblica, ingresso gratuito per tutti i visitatori alla Casa Museo dell’Antiquariato Ivan Bruschi ad Arezzo che custodisce l’eclettica collezione dell’illustre aretino ideatore della Fiera Antiquaria. Qui si potrà visitare la mostra La libera maniera. Arte astratta e informale nelle collezioni Intesa Sanpaolo, organizzata e promossa da Intesa Sanpaolo, Fondazione Ivan Bruschi e Fondazione CR Jesi, in sinergia con Gallerie d’Italia. L’esposizione, a cura di Marco Bazzini, prende in considerazione il periodo tra la fine della Seconda guerra mondiale e l'inizio dei favolosi anni Sessanta in Italia.

Arezzo - Nona edizione della Gallorinata. I Gallorini provenienti da tutto il mondo avranno l’occasione per ritrovarsi a Galloro, sopra Palazzo del Pero, nel comune di Arezzo. Anche i loro amici e chiunque ami ricercare gli antichi luoghi potranno partecipare. Come sempre, il ritrovo avverrà alle 9,30 a Fonte Romana, tra Palazzo del Pero e San Cassiano. Dopo i saluti e gli abbracci, una breve passeggiata a piedi porterà i partecipanti a Galloro, l’antico castelletto che ha dato il cognome ai Gallorini. Là verranno ripercorse le antiche vicende storiche del fortilizio e del territorio limitrofo. Ripartiti per San Cassiano, ci sarà una sosta presso il locale Cimitero, dove riposano tanti Gallorini. Alle ore 11,30 sarà celebrata nella Pieve di San Cassiano la Santa Messa in ricordo degli antenati Gallorini e degli altri antichi abitanti della zona. Seguirà una bruschetta, una spaghettata con aglio, olio e peperoncino, penne al pomodoro, pane con prosciutto e salame. Il tutto gentilmente offerto dall’Oratorio “San Quirico” della Sassaia di Rigutino.

Arezzo - Alle 18,30 con ingresso libero al Parco Argheologico  di Castelsecco sarà  di scena la compagnia “La nave dei folli” di Arezzo con la commedia “El citto della Iole” di Roberto Arrigucci, testo teatrale sulla lotta partigiana da cui è nata la Repubblica Italiana. Siamo nell’estate del 1944 a pochi giorni dalla liberazione di Arezzo da parte delle truppe alleate, due fuggiaschi fanno irruzione in un capanno abbandonato nelle campagne in prossimità della città, sono legati allo stesso catenaccio  o… forse dallo stesso destino.

Arezzo - Torna l’appuntamento con l’entrata gratuita alla Casa Museo Ivan Bruschi, in linea con le quattro sedi di Gallerie d’Italia, polo museale di Intesa Sanpaolo e con l’iniziativa del Ministero della Cultura. Occasione per fruire liberamente delle visite guidate che si svolgeranno ogni ora alla collezione del noto antiquario, al percorso con opere di Pontormo, Allori, Bugiardini e dei Macchiaioli, oltre a consentire di ammirare la mostra “La libera maniera. Arte astratta e informale nelle collezioni Intesa Sanpaolo”.

Arezzo - Patrizia Bacarelli: Il colore, anima e seduzione, alle ore 18 con la presenza dell’artista. Presentazione a cura dell’artista e gallerista Danielle Vilicana, con l’intervento della giornalista e critica d’arte Eleanora D’Aquino, con la presenza del giornalista Jacopo Chiostri. Ingresso Libero

Arezzo - In concomitanza con la consueta apertura della sede sociale in Via Bicchieraia 30 per la Fiera Antiquaria (mattina 9.30-12.30; pomeriggio 15.30-18.30), l’Associazione Signa Arretii proporrà una mostra gratuita per celebrare la figura di Giorgio Vasari nel 450° anniversario dalla morte. L’esposizione, ideata e curata dai ragazzi del Gruppo Cultura dell’Associazione, dal titolo “I simboli allegorici di Arezzo dipinti da Giorgio Vasari”, avrà come oggetto un'allegoria della Città di Arezzo dipinta da Giorgio Vasari attorno al 1558 all'interno della cosiddetta Sala di Cosimo I presso Palazzo Vecchio. Il percorso espositivo sarà infine arricchito anche dall’opera creata dal socio ed artista Daniele Locci, in arte Dalo, per omaggiare Vasari, dal titolo “Un genio tra Arezzo e Firenze: il Magnificus Arretinus”.

Arezzo -  Dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30, la terza data delle aperture gratuite del MuSA per far conoscere la storia della Giostra e del Quartiere di Porta Sant'Andrea a cittadini, turisti e curiosi. Continua l’apertura nelle domeniche della Fiera Antiquaria di Arezzo del Museo di Porta Sant’Andrea (MuSA) in collaborazione con la Fondazione Arezzo InTour che ha inserito l’apertura del MuSA tra gli eventi collaterali della Fiera stessa. I visitatori potranno accedere dalla corte del Museo in via Garibaldi 15, l’ingresso è gratuito.

Montevarchi - Celebrazioni in occasione della Festa della Repubblica. Al mattino, in piazza Garibaldi, l’Associazione nazionale veterani e reduci garibaldini celebra la ricorrenza nel ricordo dei 140 anni della dedica dell’obelisco della città a Giuseppe e Anita Garibaldi. Alle 11.00, dopo la deposizione di una corona presso l’obelisco presente nella piazza alla presenza delle autorità cittadine, associazioni d’arma e medagliere garibaldino, seguirà una breve commemorazione a cura dell’associazione. Nel pomeriggio le celebrazioni si svolgeranno in piazza della Repubblica con inizio alle 18.00. Alla cerimonia di deposizione di una corona di alloro al monumento di “Guido Vestri”, primo sindaco della città dopo la Liberazione, seguiranno i saluti del sindaco Silvia Chiassai Martini o suo delegato. A seguire il “Concerto Celebrativo” eseguito dal Corpo Musicale G. Puccini con la partecipazione degli studenti della prima media dell’Istituto Comprensivo Petrarca.

San Giovanni Valdarno - Giunge al termine la quarta edizione della Nuova primavera musicale sangiovannese. Otto appuntamenti di alto livello per la rassegna organizzata dall’Accademia musicale valdarnese con il patrocinio del Comune di San Giovanni Valdarno.  Promozione dei musicisti del territorio, spazio ai giovani talenti e presentazione di artisti di consolidata fama nazionale e internazionale. Il ricco cartelloni di eventi si concluderà domenica 2 giugno con il prestigioso concerto finale in occasione della festa della Repubblica. Alle 17,15 alla sala La Nonziata, si esibiranno i giovani allievi dell’istituto musicale Feroci. Seguirà il concerto dell’Agorà piano Quarter composto da Marco Facchini al violino, Ladislao Vieni alla viola, Francesco Fontana al violoncello e Andrea Turini al pianoforte che allieteranno i presenti con  musiche di Mozart e Schumann. L’evento è gratuito e aperto a tutti.

Cinema

Le mostre

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le sagre, Trail forest, l'Antiquaria e i pony nei parchi: gli eventi del 2 giugno

ArezzoNotizie è in caricamento