I° convegno internazionale sulla cultura materiale etrusca dell’Appennino Arezzo-Dicomano

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 18/10/2019 al 19/10/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Il convegno si propone di affrontare e analizzare le produzioni ceramiche dei siti etruschi dell’Appennino tosco-emiliano, tra il periodo Orientalizzante e l'invasione gallica (VII-IV sec. a.C.).

Esso nasce nell’ambito delle ricerche svolte dall’Alma Mater Studiorum - Università di Bologna nella Valle del Reno e dell’Università degli Studi di Firenze nel Mugello e dalla volontà di inquadrare i rinvenimenti dei siti in una prospettiva territoriale culturale più ampia. Si tratta di un progetto che si pone un obiettivo scientifico che non era finora mai stato affrontato in maniera sistematica.

Saranno coinvolte non solo le vallate caratterizzate da un popolamento di cultura etrusca tra Fiesolano, Casentino e la Valle del Reno, ma anche quelle del versante romagnolo di cultura umbra. Pertanto, prendendo come tema di indagine la produzione ceramica, l’obiettivo primario del Convegno è la definizione di analogie e scarti fra i diversi comprensori e quindi del ruolo giocato dalla conformazione del territorio, con la finalità di approfondire la conoscenza della cultura materiale etrusca di quest’area, che si presenta come una cerniera tra il comparto tirrenico e quello padanoadriatico; si intende approfondire anche il ruolo giocato da tali manifestazioni della cultura materiale nei rapporti con le limitrofe comunità di cultura umbra.

È quindi imprescindibile una prospettiva rivolta a questi comparti territoriali coinvolgendo da un lato gli insediamenti etruschi di ambito padano e dall’altro il comprensorio del Valdarno, senza tralasciare l’influenza che tali manifestazioni della cultura materiale hanno nei confronti delle limitrofe comunità di cultura umbra.

Il convegno, che si svolgerà in due giornate (18-19 ottobre 2019) tra Arezzo e Dicomano, è organizzato dall’Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, dall'Università degli Studi di Firenze, dall’Accademia Petrarca di Lettere Arti e Scienze di Arezzo e dal Comune di Dicomano, ed è in collaborazione in particolare con l’Istituzione Bologna Musei - Museo Civico Archeologico di Bologna, che nel dicembre 2019 inaugurerà la mostra “Etruschi. Viaggio nelle terre dei Rasna” di risonanza internazionale, e il Mugello Valley Archaeological Project coordinato dal Prof. Gregory Warden della Franklin University (Svizzera).

Il convegno è inoltre sotto il patrocinio dell’Istituto Nazionale di Studi Etruschi ed Italici, delle Regioni Toscana e Emilia Romagna, della Provincia e del Comune di Arezzo, della Fondazione Guido d’Arezzo e della rivista Archeologia Viva. Ai lavori parteciperanno i gruppi di ricerca delle Università di Bologna e Firenze, coinvolgendo anche giovani studiosi che collaborano alle ricerche sul campo.

Aderiscono all’iniziativa i funzionari responsabili dei territori delle Soprintendenze Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Bologna, Modena, Reggio Emilia e Ferrara, di Siena, Arezzo, Grosseto, di Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini, che con il loro lavoro di tutela offriranno i dati più aggiornati su questi territori. Al Convegno prenderanno infine parte studiosi di Università italiane e straniere (USA, UK, Germania, Austria), a conferma dell’interesse archeologico internazionale verso un luogo cardine del popolamento etrusco quale l’Appennino tosco-emiliano.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Evanescenze", In mostra a Galleria Ambigua le opere del pittore giapponese Tetsuji Endo

    • dal 4 settembre 2020 al 1 giugno 2021
    • Galleria Ambigua
  • Mostra su Fellini al Museo dei Mezzi di Comunicazione

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Mumec - Museo dei Mezzi di Comunicazione
  • Festa del vino e del miele alle Logge del Grano

    • dal 10 al 24 aprile 2021
    • Logge del Grano
  • “On air”: nuovo ciclo di incontri su Radio Fly

    • dal 25 marzo al 22 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento