Torna Pieve Classica con il "Quartetto italiano clarinetti"

Sabato prossimo ritorna Pieve Classica al Teatro Papini di Pieve Santo Stefano con il suo settimo appuntamento, che rappresenta un po' il "giro di boa" della stagione 2020.

Dopo il grande successo del concerto di Sergio Caputo di sabato scorso è il turno del "Quartetto Italiano Clarinetti" , affermato gruppo musicale toscano che presenterà il suo concerto dal titolo "ma è la musica della pubblicità ! ", una carrellata di grandi pezzi classici dei più grandi compositori della storia della musica. Brani che tutti hanno sentito e apprezzato più volte negli anni ma dei quali non conoscono l'autore e la provenienza. Motivi che magari ognuno di noi ha canticchiato per anni, o strimpellato su una tastiera di pianoforte o sulle corde di una chitarra senza avere notizie precise sulla loro storia.

Il quartetto è composto da Giovanni Lanzini al clarinetto e al Corno di Bassetto, Maurizio Morganti al Clarinetto e al Clarinetto Piccolo, Giovanni Vai al Clarinetto e Augusto Lanzini al Clarinetto Basso.

Una serata quindi all'insegna della buona musica e dei grandi artisti, caratteristica che sta contraddistinguendo questa edizione 2020 di Pieve Classica.

L'appuntamento è alle ore 21,15 presso il Teatro Papini di Pieve Santo Stefano, ingresso libero.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Valdichiana Village, via ai saldi invernali “intelligenti e sicuri”

    • dal 1 al 28 febbraio 2021
    • Valdichiana Outlet Village
  • "Evanescenze", In mostra a Galleria Ambigua le opere del pittore giapponese Tetsuji Endo

    • dal 4 settembre 2020 al 1 giugno 2021
    • Galleria Ambigua
  • L'Albero d'oro si ammira dal divano di casa. Visite online al museo di Lucignano, come partecipare

    • 28 febbraio 2021
    • Museo Comunale Lucignano
  • Mostra su Fellini al Museo dei Mezzi di Comunicazione

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Mumec - Museo dei Mezzi di Comunicazione
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento