Concerti

Antonio Gabellini con i Killer Queen in concerto in Corsica

I Killer Queen sono una delle cover band più affermate nel panorama musicale e nello specificoprima tribute band del gruppo di Mercury, May, Taylor e Deacon dal lontano 1995

I Killer Queen in una foto d'archivio di Arezzo Notizie

Nuova ribalta internazionale per i Killer Queen nel segno del ritorno alla normalità. All'interno della band il chitarrista cavrigliese di adozione Antonio Gabellini che con i compagni musicisti si esibirà il 28 luglio a Sartene, nella Corsica meridionale all'interno del festival internazionale musicale "Henry Mary", un evento che unisce vari generi e che porta nell'isola francese appassionati e turisti durante gli ultimi giorni del mese di luglio.

I Killer Queen sono una delle cover band più affermate nel panorama musicale e nello specificoprima tribute band del gruppo di Mercury, May, Taylor e Deacon dal lontano 1995. Il concerto dei “Killer Queen” è in programma il 28 luglio prossimo alle 21 al “Théâtre de Verdure” di Sartene, e l'esibizione dunque ha anche un significato di ritorno alla normalità delle serate estive dopo un anno e mezzo di blocco del mondo degli spettacoli per la pandemia.
"E' un altro passo importante per la carriera di “Superpippo” - fanno sapere dall'amministrazione di Cavriglia - e del gruppo, che del resto è stata la prima band al mondo ad aver eseguito interamente l’album “Innuendo“, accompagnati sul palco da un’orchestra sinfonica. I “Killer Queen” hanno organizzato inoltre il primo concerto italiano di Kelly Ellis, artista inglese che da anni collabora proprio con Brian May, il quale già nel 2015 aveva voluto i “Killer Queen” al suo fianco in occasione della presentazione della stagione lirica dell'Arena di Verona certificandone il valore assoluto come musicista. Negli anni il gruppo ha suonato al Carnevale di Venezia, il più famoso al mondo, e si è esibito in occasione di un incontro di rugby del “Sei Nazioni” a Roma.
Diverse sono state le performances fuori dall'Italia e nel 2019 la band ha svolto anche il proprio primo tour intercontinentale, con una doppia data in Malesia, a Genting Highlands. “Superpippo”, in questa estate che tutti vorremmo associare alla rinascita, porterà dunque il nome di Cavriglia anche in Francia e nello specifico in Corsica: il suo legame con la nostra terra è fortissimo e la musica rimane un veicolo di emozioni eterno, in grado di aprire il cassetto dei sogni di chiunque."

killer-queen-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antonio Gabellini con i Killer Queen in concerto in Corsica

ArezzoNotizie è in caricamento