Jean-Christophe Geiser e Karin Richter protagonisti del Organ festival

Sei appuntamenti con l’arte e la bellezza: torna l’Arezzo Organ Festival, la manifestazione dedicata alla musica d’organo che, unica in Italia nel suo genere, giunge alla sua settima edizione grazie alla direzione artistica del M° Andrea Trovato.

Nella Pieve di Santa Maria il 2 agosto alle ore 17.30 sarà protagonista il duo formato da Jean-Christophe Geiser (organo) e Karin Richter (mezzosoprano).

Il festival si snoda su pregevoli strumenti che vanno dal cinquecentesco organo di Luca da Cortona della cattedrale dei Santi Pietro e Donato, a organi seicenteschi, romantici e moderni. La rassegna che nasce per valorizzare, custodire e mantenere i meravigliosi strumenti che la città di Arezzo possiede, fa parte del più ampio cartellone del Terre d’Arezzo Music Festival, organizzato da Associazione Opera Viwa.

Arezzo Organ Festival, si avvale della fattiva collaborazione del Comune di Arezzo e della Fondazione Guido d’Arezzo, ed è realizzata grazie alla Diocesi di Arezzo, Cortona e Sansepolcro, il Centro Guide Arezzo e Provincia, Centro Sportivo Italiano, con il patrocinio e contributo di Regione Toscana, Settore Spettacolo e di una rete di partner privati selezionati.

Per favorire la partecipazione del pubblico in questo anno in cui le norme prevedono particolari restrizioni di accesso, i concerti saranno trasmessi in diretta streaming sulla pagina social del Festival e saranno trasmessi su Teletruria, media partner di Arezzo Organ Festival, il giorno successivo all’evento, alle ore 22. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti disponibili.

Per informazioni: telefono e Whatsapp 347 3474929 www.arezzoorganfestival.itinfo@terredarezzomusicfestival.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Evanescenze", In mostra a Galleria Ambigua le opere del pittore giapponese Tetsuji Endo

    • dal 4 settembre 2020 al 1 giugno 2021
    • Galleria Ambigua
  • "Incognito", nuova mostra ad Arezzo

    • dal 9 al 31 gennaio 2021
    • Galleria Ambigua
  • Mostra su Fellini al Museo dei Mezzi di Comunicazione

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Mumec - Museo dei Mezzi di Comunicazione
  • Rosai - Capolavori tra le due guerre. La mostra

    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzo del Podestà
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento