L'Arretium Ensemble chiude il Festival Musicale Valenzano Symphony

  • Dove
    Castello di Valenzano
    Indirizzo non disponibile
    Subbiano
  • Quando
    Dal 05/08/2020 al 05/08/2020
    Alle 21
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Mercoledì 5 agosto è l’ultima data per la 24esima edizione del Festival Musicale Valenzano Symphony organizzato dal Comune di Subbiano. Alle ore 21 al Castello di Valenzano sarà protagonista l’Arretium Ensemble, quintetto di fiati che si esibirà assieme al pianoforte di Massimiliano Cuseri.

“Un programma che abbiamo scelto con il direttore artistico Giulio Cuseri - ha detto il sindaco di Subbiano Ilaria Mattesini - con un repertorio  che vuole rendere omaggio  a Ludwig van Beethoven, nel 250° anniversario della sua nascita, ma anche ad uno dei più grandi compositori del novecento, recentemente scomparso, Ennio Morricone, per vivere una serata di musica tra passato e attualità, ma sempre tra grandi della musica”.

Una serata che parte da una delle più riuscite e splendide opere della prima maniera beethoveniana, per fiati e pianoforte,  per giungere ai giorni nostri passando per un repertorio di altri autori dei più intriganti e conosciuti.

Il quintetto di fiati è composto da Jana Theresa Hildebrandt, al flauto, Gianluca Dioni, oboe, Giulio Cuseri, clarinetto, Emanuele Butteri, corno, Stefano Rocchi, fagotto, mentre il pianoforte è affidato al giovane Massimiliano Cuseri, che vanta importanti riconoscimenti e importanti collaborazioni, recentemente con il Maggio Musicale Fiorentino e con il Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano. L’idea dell’Ensemble è di far apprezzare e conoscere, con questa piccola ma eterogenea formazione, l’espressività degli strumenti sia nell’interpretazione della letteratura originale che  in quella trascritta per la formazione, ma sempre nella misura in cui è consentito il divertimento per chi la esegue e il piacere per chi l’ascolta.

L’Ensemble  dedicherà tutta la prima parte a Ludwig van Beethoven , con un’opera che amava molto suonare forse rappresentando per lui un momento di distensione e di felicità creativa, l’Op. 16 per pianoforte e fiati in mi bemolle maggiore, che il compositore: I- Grave-Allegro, ma non troppo, II-Andante cantabile, III Rondo’: Allegro, ma non troppo.  

La seconda parte del concerto inizierà con la musica di Gioacchino Rossini dal Barbiere di Siviglia , Overture e  Cavatina “Largo al Factotum”, a seguire le musiche di  Georges Bizet dalla Carmen , la Suite: Aragonaise, Habanera, Les Dragons d’Alcala, Toreador, per giungere alla musica del Novecento con  Nino Rita, dal film Romeo e Giulietta, love theme “A Time for Us”,  concludendosi infine  con un omaggio al Maestro Ennio Morricone attraverso le colonne sonore dei film “C’era una volta il West e “L’estasi dell’Oro”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Evanescenze", In mostra a Galleria Ambigua le opere del pittore giapponese Tetsuji Endo

    • dal 4 settembre 2020 al 1 giugno 2021
    • Galleria Ambigua
  • "Incognito", nuova mostra ad Arezzo

    • dal 9 al 31 gennaio 2021
    • Galleria Ambigua
  • Mostra su Fellini al Museo dei Mezzi di Comunicazione

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Mumec - Museo dei Mezzi di Comunicazione
  • Rosai - Capolavori tra le due guerre. La mostra

    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzo del Podestà
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento