Concerti Civitella in Val di Chiana

Grande successo del concerto di apertura del Mammut Jazz Fest

Prossimo appuntamento sabato 7 agosto alle ore 21,30 nella straordinaria cornice del giardino della villa rinascimentale il Cicaleto

E’ partita con i migliori auspici la seconda edizione del Mammut Jazz Fest che porterà il jazz in un mitico viaggio nella Valdichiana fino al lago Trasimeno con concerti tra il 7 ed il 28 agosto. Venerdì 30 luglio nella straordinaria cornice della Rocca di Civitella in Valdichiana, sold out,  è andato in scena il primo concerto di una delle band in assoluto più innovative del nuovo techno jazz: i TUN (Torino Unlimited Noise), Fabio Giachino ai synth, Gianni De Nitto al sax e Mattia Barbieri alla batteria. Una serata che segna il ritorno del jazz e dell’avanguardia in Valdichiana. Un piccolo/grande festival che sta dimostrando concerto dopo concerto la validità di un progetto unico e ambizioso. Prossimo appuntamento sabato 7 agosto alle ore 21,30 nella straordinaria cornice del giardino della villa rinascimentale il Cicaleto nei dintorni di Arezzo con il quartetto Roberto Cecchetto guitar, Francesco Panconesi sax, Francesco Ponticelli doublebass, Alessandro Paternesi drums.

L’evento, organizzato dall’Associazione Culturale Mammut, è patrocinato dal Comune di Civitella in Val di Chiana, che è capofila del progetto, dal Comune di Lucignano, dal  Comune di Castiglion Fiorentino, e dal Comune di Castiglione del Lago. Partners della manifestazione sono: Cicaleto Recording Studio, Banca Popolare di Cortona, Camera di Commercio Arezzo e Siena, Confesercenti.

Info e prenotazioni: festival@progettomammut.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande successo del concerto di apertura del Mammut Jazz Fest

ArezzoNotizie è in caricamento